Bundesamt für Statistik

Raffronti internazionali dei prezzi e parità del potere d'acquisto Alimentari, bevande e tabacco: prezzi a confronto a livello europeo nel 2001

      Neuchâtel (ots) - Nei tre Paesi dell'AELS i prodotti alimentari
sono sensibilmente più cari che negli Stati membri dell'Ue, mentre
le bevande e il tabacco presentano un quadro diverso. Nel 2001 in
Svizzera gli alimentari erano più cari del 51 per cento rispetto
alla media dei Paesi dell'Ue, gli alcolici del 20 per cento e le
bevande analcoliche del 13 per cento. I prezzi del tabacco si
trovavano invece dell'8 per cento al di sotto dei prezzi dell'Ue.
Sono alcuni dei risultati pubblicati nell'allegato comunicato stampa
di EUROSTAT, l'Ufficio statistico dell'Ue.

    Nell'ambito del programma di confronto europeo, al quale la Svizzera partecipa attivamente dal 1990, vengono paragonati i prezzi di beni e servizi del consumo privato. I risultati presentati nel comunicato stampa dell'Ue si basano su una rilevazione dei prezzi di alimentari, bevande e tabacco realizzata parallelamente da 31 Paesi europei nel 2001.

    A contribuire all'elevato livello dei prezzi in Svizzera sono stati soprattutto prodotti come la carne, dell'89 per cento più cara rispetto al livello medio dell'Ue, gli oli e i grassi (67%), il pesce (59%) e gli ortaggi (57%). Il tabacco è invece uno dei pochi gruppi di prodotti che risulta più vantaggioso in Svizzera che nei Paesi dell'Ue.

UFFICIO FEDERALE DI STATISTICA

    Servizio informazioni Informazioni:

Angret Sonnenburg, UST, Sezione prezzi e consumo, tel.: 032/713 61 55 angret.sonnenburg@bfs.admin.ch

Ordinazioni: tel.: 032 713 60 60, Fax: 032 713 60 61, e-mail: Ruedi.Jost@bfs.admin.ch

Per ulteriori informazioni si rimanda al sito Internet dell'UST all'indirizzo: http://www.statistica.admin.ch

22.10.02



Plus de communiques: Bundesamt für Statistik

Ces informations peuvent également vous intéresser: