Touring Club Schweiz/Suisse/Svizzero - TCS

TCS: causa l'urgano «Irma», rimpatri e annullamenti di viaggi

Bern (ots) - Fino ad oggi la Centrale d'allarme del Libretto ETI del TCS ha ricevuto, causa l'uragano «Irma», 20 richieste di rimpatrio dalla Repubblica Dominicana, Cuba e Florida e 8 annunci di annullamenti di viaggio. Il TCS sta facendo tutto il necessario per garantire assistenza e sicurezza ai suoi soci.

L'uragano «Irma» sta minacciando con grande forza il nord dei Caraibi e si prevede che raggiunga il livello 5 dapprima sopra le piccole Antille del nord (le "Isole Sottovento" con Anguilla, Antigua, ecc.) seminando distruzione. L'isola di Barbuda è stato raggiunta già ieri sera. «Irma» si sposterà probabilmente verso ovest sopra Puerto Rico e la Repubblica Dominicana; quindi, interesserà Haiti, Cuba, Bahamas e il sud della Florida. La popolazione della punta sud-ovest della Florida e le isole Keys sono state evacuate. In tutti gli aeroporti del nord dei Caraibi c'è da attendersi, nei prossimi giorni, cancellazioni e forti ritardi di voli. Alcune agenzie di viaggio, come TUI, scoraggiano i turisti a recarsi nella zona interessata dall'uragano nei prossimi giorni.

Come comportarsi correttamente?

- Se ci si trova nell'area dell'uragano «Irma» informarsi 
regolarmente, via radio, TV, Internet e piattaforme dei social media,
sullo sviluppo della situazione.
- Seguire immediatamente le istruzioni delle autorità locali.
- I viaggiatori da e per il Nord dei Caraibi, dovrebbero consultare 
la loro agenzia viaggi o la loro compagnia aerea sullo stato dei voli
e sulle possibili cancellazioni.
- In caso di bisogno i soci del TCS possono contattare la centrale 
d'allarme del Libretto ETI, ventiquattro ore su ventiquattro, al 
numero telefonico: 058 / 827 22 20. 

Contatto:

Renato Gazzola, Porta-voce TCS, 079/ 686 08 80, renato.gazzola@tcs.ch



Plus de communiques: Touring Club Schweiz/Suisse/Svizzero - TCS

Ces informations peuvent également vous intéresser: