Touring Club Schweiz/Suisse/Svizzero - TCS

Lancio della TCS Patrouille E-Bike

Bern (ots) - Per rispondere con celerità nei centri urbani, in caso di panne, il Touring Club Svizzero lancia la TCS Patrouille E-Bike, che interverrà da maggio a settembre nel cuore di Zurigo e di Ginevra.

Intervenire con rapidità in centro città è una sfida costante per i pattugliatori del TCS. Gli "Angeli-gialli" hanno così deciso di sostituire i loro veicoli di pattuglia con delle biciclette elettriche, trainanti un rimorchietto, munito di tutto il necessario per il soccorso stradale nella maggior parte delle panne. La TCS Patrouille E-Bike funzionerà da maggio a settembre nei centri pulsanti di Ginevra e di Zurigo soccorrendo i soci, qualsiasi sia il mezzo di trasporto utilizzato (auto, moto, bici, e-bike).

Più veloce ed ecologico

Il Pattugliatore E-Bike giungerà più velocemente sul luogo della panne, destreggiandosi nel forte traffico e accedendo facilmente nelle zone limitate alle vetture. Viaggiando con una bici-elettrica, con pedalata assistita fino a 25 km/h, i pattugliatori sottostanno alle regole in vigore per i ciclisti, in più rispettando l'ambiente.

Pronti per molti interventi

Nel suo rimorchietto, il Pattugliatore E-Bike ha gli strumenti e l'attrezzatura necessaria per la maggior parte degli interventi. Può rivitalizzare una batteria (causa del 35/40% delle panne) utilizzando un booster, potrà effettuare una diagnosi del motore, regolerà problemi d'avviamento o d'alternatore, sostituirà una ruota, aprirà le portiere di un'auto con le chiavi dimenticate all'interno o eseguirà lavori meccanici per consentire al socio di ripartire col suo veicolo.

Formazione e organizzazione adeguata

Una dozzina di pattugliatori volontari hanno seguito dei corsi per come circolare con una bicicletta elettrica con rimorchietto e sono stati aggiornati sulle regole in vigore. In parallelo, il dipartimento Assistenza ai veicoli ha implementato dei processi a livello di centrale d'intervento e nella ripartizione delle panne. Quale maggior Club della mobilità della Svizzera, il TCS profonde ogni sforzo per seguire le tendenze e soddisfare le esigenze dei suoi soci, ovunque essi si trovino e qualunque sia il mezzo di trasporto.

Contatto:

Renato Gazzola, portavoce del TCS, 079 686 08 80, 
renato.gazzola@tcs.ch


Plus de communiques: Touring Club Schweiz/Suisse/Svizzero - TCS

Ces informations peuvent également vous intéresser: