Touring Club Schweiz/Suisse/Svizzero - TCS

Il TCS regala 80'000 gilet di sicurezza per "la strada della scuola"

Il TCS regala 80'000 gilet di sicurezza per "la strada della scuola"
Rientro scolastico

Bern (ots) - Ben presto molti bambini inizieranno la prima elementare, mentre altri si appresteranno a frequentare un nuovo e avvincente anno scolastico. Con l'inizio delle scuole, il TCS rinnova la campagna di sicurezza stradale allo scopo di rendere più sicuro il tragitto casa-scuola. Anche quest'anno il Club regalerà ai circa 80'000 allievi della prima elementare un "gilet di sicurezza".

Il TCS, maggiore club della mobilità in Svizzera, in collaborazione con l'Ufficio prevenzione infortuni (upi) e la Polizia, s'impegna, anche quest'anno, per la sicurezza dei bambini sul tragitto casa-scuola.

Rientro scolastico, 80'000 gilet TCS per i bambini Un oggetto rallegrerà i piccoli scolari che inizieranno la scuola elementare nel 2014: si tratta del famoso gilet di sicurezza che il TCS distribuirà gratuitamente, in 80'000 esemplari.

Nel 2013, il TCS ha integrato questi gilet nella campagna di sicurezza stradale, anche se la stessa era già stata molto convincente l'anno precedente. I gilet, di color giallo, con cappuccio e di ottima qualità, presentano la figura del pattugliatore scolastico Playmobil, simbolo della campagna "la strada della scuola" e sono riconoscibili immediatamente da lontano grazie alle strisce rifrangenti. Fungono da complemento ai triki-tcs distribuiti già da numerosi anni ai bambini delle scuole dell'infanzia.

Ripetendo l'azione "gilet di sicurezza", il TCS vuol porre l'accento sulla sicurezza dei bambini che iniziano la scuola elementare. Per loro si tratta, sovente, di un'esperienza particolare, sul percorso casa-scuola a volte disseminato di pericoli, come l'attraversamento di una strada. Il gilet di sicurezza, molto apprezzato dagli scolari, ha una funzione ben precisa: essere ben visibile dagli altri utenti della strada.

Ritorna il pattugliatore scolastico Playmobil Tramite l'immaginario collettivo legato al Playmobil, il TCS invia un messaggio forte con lo slogan: "Stop prima della botta, rallentare non basta!". La campagna "la strada della scuola" vuole attirare l'attenzione degli utenti della strada sulla presenza di bambini, in particolare al rientro scolastico, invitandoli a fermarsi completamente quando i bambini attraversano il campo stradale. Rallentare non basta, perché gli scolari non sono in grado di valutare la velocità o la distanza che li separa da un veicolo.

La campagna del TCS, diffusa a livello nazionale in varie forme, sarà presente in TV, alla radio e su striscioni in prossimità delle scuole e ai bordi delle strade, sempre con l'effige del pattugliatore scolastico Playmobil.

Contatto:

Renato Gazzola, portavoce del TCS, 079 686 08 80,
renato.gazzola@tcs.ch

Le foto del TCS sono su Flickr -
www.flickr.com/photos/touring_club/collections.

I video del TCS sono su Youtube - www.youtube.com/tcs.



Plus de communiques: Touring Club Schweiz/Suisse/Svizzero - TCS

Ces informations peuvent également vous intéresser: