Touring Club Schweiz/Suisse/Svizzero - TCS

L'esercito svizzero adotta le schede di soccorso

Bern (ots) - Le schede di soccorso contengono informazioni tecniche sul veicolo per agevolare il salvataggio di persone intrappolate all'interno del veicolo dopo incidente. In collaborazione con il TCS, l'esercito svizzero ha inserito detta scheda in circa 5'600 veicoli militari, disponibili in commercio. La scheda di soccorso, delle dimensioni di una pagina A4, esiste per quasi tutti i modelli di automobili e può essere scaricata gratuitamente dal sito internet www.schedadisoccorso.ch.

I numerosi sistemi di sicurezza rendono le automobili moderne sempre più sicure. Ciononostante, anche nel 2013, in Svizzera 1'102 persone sono rimaste gravemente ferite in un'autovettura. Certe parti del veicolo come quelle rinforzate della carrozzeria, gli accumulatori d'energia, i pretensionatori della cintura, i comandi elettronici, oltre agli elementi pirotecnici degli airbag, possono ostacolare il lavoro delle squadre di soccorso e ritardare il recupero delle persone bloccate nell'abitacolo. Inoltre, altri sistemi di propulsione - elettrica, ibrida e a gas - pongono le squadre di soccorso di fronte a sfide supplementari.

La scheda di soccorso può salvare la vita

In un incidente, la sopravvivenza delle persone infortunate può essere legata ad una manciata di secondi, perciò il TCS raccomanda l'utilizzo delle schede di soccorso per ogni vettura in commercio. Le squadre di salvataggio hanno così immediatamente tutte le informazioni necessarie per localizzare in modo preciso i sistemi di sicurezza e intervenire in modo ottimale a liberare il più rapidamente possibile le persone incastrate.

Circa 5'600 veicoli dell'esercito saranno dotati della scheda di soccorso

Il responsabile della manutenzione del parco veicoli militari (Base logistica dell'esercito BLE) ha deciso, all'inizio del 2014, di equipaggiare tutti i veicoli militari, già in commercio, della scheda di soccorso e, in collaborazione con il TCS, nel corso delle prossime perizie tecniche regolamentari, ne saranno muniti unitamente all'adesivo giallo che ne indica la presenza.

Sistemare la scheda dietro al parasole e apporre l'adesivo

Le schede di soccorso sono redatte dai costruttori e sono disponibili per quasi tutti i modelli in commercio e i relativi anni. Della grandezza di una pagina A4, esse possono essere scaricate gratuitamente dal sito internet www.schedadisoccorso.ch. La scheda va piegata e collocata dietro il parasole, lato conducente. Inoltre, il TCS raccomanda con insistenza di apporre sul vetro posteriore, lato conducente, l'adesivo che segnala la presenza della scheda. La squadra di salvataggio è così immediatamente informata. L'adesivo è disponibile gratuitamente presso tutti i punti di contatto e i centri tecnici del TCS.

Importanti informazioni sulla scheda di soccorso

1.	Sulla base dell'indicazione del tipo e della foto, controllate se 
la scheda di soccorso stampata corrisponde effettivamente al vostro 
veicolo. La scheda comprende sempre il massimo dell'equipaggiamento 
possibile nella gamma del modello. Non è importante se la vostra 
autovettura possegga tutti gli airbag indicato sulla scheda. 
Quest'ultima dev'essere assolutamente stampata a colori, affinché i 
soccorritori possano individuare chiaramente i punti difficili.
2.	Piegate la scheda di salvataggio e fissatela sulla parte superiore
del parasole, lato conducente. In quasi tutti gli incidenti, questo 
posto è facilmente raggiungibile dai soccorritori.
3.	Incollate l'adesivo "Scheda di soccorso nell'auto" all'interno del
vetro posteriore, lato conducente. 

Per il contenuto della scheda di soccorso responsabile è il costruttore o l'importatore. Nel caso l'importatore abbia dati tecnici nuovi, la scheda può eventualmente essere aggiornata.

Per ulteriori informazioni sul tema "scheda di soccorso", rivolgersi all'indirizzo internet www.schedadisoccorso.ch.

Contatto:

Renato Gazzola, portavoce del TCS, 079 686 08 80, 
renato.gazzola@tcs.ch

Le foto del TCS sono su Flickr -
www.flickr.com/photos/touring_club/collections.
I video del TCS sono su Youtube - www.youtube.com/tcs.

www.pressetcs.ch


Plus de communiques: Touring Club Schweiz/Suisse/Svizzero - TCS

Ces informations peuvent également vous intéresser: