Touring Club Schweiz/Suisse/Svizzero - TCS

"Vedere ed essere visti": sapere e prevenire

Bern (ots) - In occasione della 7° edizione della Giornata nazionale della luce, il TCS rinnova la campagna di prevenzione stradale per una migliore visibilità di tutti gli utenti. A piedi, in bicicletta o in auto, è importante vedere ed essere visti per tempo, per evitare incidenti. La campagna "Vedere ed essere visti" dà la possibilità agli automobilisti di far controllare i fari delle loro auto presso i Centri Tecnici delle Sezioni TCS.

Con giornate più corte e una visibilità ridotta, l'autunno e l'inverno presentato rischi marcati per tutti gli utenti della strada. Nell'ambito della Giornata Nazionale della Luce il 14 novembre e la sua campagna "Vedere ed essere visti", il TCS ricorda alcuni principi che possono evitare un incidente.

Vedere in modo chiaro

Quando la visibilità si abbassa, è importante adattare lo stile di guida. Così facendo, un ostacolo scorto anche all'ultimo minuto è più facile evitarlo. Inoltre, avere una buona visione nella penombra contribuisce alla sicurezza. E' necessario, quindi, controllare regolarmente la vista. Perciò, alcune Sezioni del TCS, offrono un buono per una prova gratuita della vista, in collaborazione con degli ottici. La stanchezza, l'età e la guida notturna sono fattori che possono influenzare la vista, con conseguenze da tener in considerazione.

Essere visti

Ogni automobilista è anche pedone, vale la pena rilevare alcune precauzioni che possono essere importanti per la sua sicurezza. Indossando abiti chiari con degli accessori rifrangenti si è visibili a 140 metri di distanza. Inoltre, prendere la precauzione di guardarsi intorno a 360°, ciò permette di anticipare potenziali pericoli. È importante cercare il contatto visivo con l'automobilista. Alla guida, i fari hanno un doppio ruolo: essi consentono di vedere meglio, ma anche d'essere visti dagli altri utenti della strada. Il TCS incoraggia i conducenti a circolare con i fari accesi anche durante il giorno per chi possiede un veicolo che ha i fari diurni automatici. Ciò è già obbligatorio in molti paesi europei e lo sarà anche in Svizzera dal 1° gennaio 2014.

Gesti semplici che salvano vite umane

Col parabrezza pulito, la visibilità è migliore, specialmente quando è buio. In questo periodo in cui le giornate sono corte, è consigliabile controllare le spazzole tergicristallo e pulire i vetri dentro e fuori. Quando nevica, levare completamente la neve dal veicolo, in particolare dal parabrezza, senza dimenticare gli specchietti e a regolarli. Una chiara visione a 360° aiuta meglio percepire tutto ciò che accade al di fuori del veicolo. Infine, è opportuno controllare, pulire e regolare i fari, affinché siano perfettamente funzionanti. Per la Giornata della Luce, alcune Sezioni del TCS invitano gli automobilisti a sottoporre a un controllo i fari delle loro auto. L'elenco delle Sezioni che promuovono queste azioni è disponibile su www.tcs.ch

Contatto:

Renato Gazzola, portavoce del TCS, 079 686 08 80, 
renato.gazzola@tcs.ch

Le foto del TCS sono su Flickr -
www.flickr.com/photos/touring_club/collections.
I video del TCS sono su Youtube - www.youtube.com/tcs.

www.pressetcs.ch


Plus de communiques: Touring Club Schweiz/Suisse/Svizzero - TCS

Ces informations peuvent également vous intéresser: