Touring Club Schweiz/Suisse/Svizzero - TCS

Una "calda" estate per il Libretto ETI

Bern (ots) - La stagione estiva è stata intensa per la Centrale di soccorso del TCS Libretto ETI. Rispetto allo scorso anno, il numero di valutazioni mediche ha registrato un incremento del 15.2%. Quasi 770 veicoli sono stati trasportati in Svizzera, di cui 585 a bordo di autocarri.

Con oltre un milione di beneficiari, il Libretto ETI del TCS è la maggiore assicurazione viaggi della Svizzera su base annua. Per tradizione, nei mesi di luglio e agosto quest'ultima è chiamata a rispondere a un elevato numero di richieste d'assistenza da parte dei propri soci. Nel 2013, questo periodo dell'anno è stato particolarmente intenso: sono state registrate 32'609 chiamate e aperti oltre 7'100 dossier d'incidente. A questo incremento hanno leggermente contribuito le diverse crisi politiche nel Medio Oriente.

Nei mesi estivi, la squadra medica diretta dal dott. Christophe Bron ha eseguito 972 valutazioni mediche. In 314 casi si è rivelato necessario un rimpatrio sanitario. La flotta di TCS Ambulance è così stata ampiamente utilizzata, compreso il nuovo aereo ambulanza con i colori del TCS in servizio da maggio scorso.

I veicoli hanno particolarmente patito in questo periodo di canicola: sono state registrate 4'867 domande d'assistenza dall'estero. Visto che non è sempre stato possibile procedere a una riparazione sul posto in seguito a guasto o incidente, 768 vetture sono così state rimpatriate via camion o con l'ausilio di un autista, particolarmente dall'Italia, dalla Spagna, dal Portogallo, dalla Francia e dai paesi dei Balcani.

Contatto:

Renato Gazzola, portavoce del TCS, 079 686 08 80,
renato.gazzola@tcs.ch

Le foto del TCS sono su Flickr -
www.flickr.com/photos/touring_club/collections.

I video del TCS sono su Youtube - www.youtube.com/tcs.

www.pressetcs.ch



Plus de communiques: Touring Club Schweiz/Suisse/Svizzero - TCS

Ces informations peuvent également vous intéresser: