Touring Club Schweiz/Suisse/Svizzero - TCS

Le vacanze son finite. Si ritorna a scuola !

Le vacanze son finite. Si ritorna a scuola !
Rientro scolastico 2013

Bern (ots) - Il TCS si è nuovamente attivato in favore della sicurezza degli scolari. Quest'anno, il più grande club svizzero della mobilità distribuisce 80'000 gilet di sicurezza per tutti i bambini che iniziano la scuola elementare in Svizzera. Grazie ai propri partner, l'upi e la Polizia, il TCS promuoverà pure azioni di sensibilizzazione tra gli automobilisti, distribuendo loro un nuovo opuscolo e salviettine in microfibra all'insegna della campagna "la strada della scuola".

Le vacanze scolastiche si sono concluse da alcuni giorni e migliaia di scolari riprendono la strada della scuola. Per certuni si tratta di un'esperienza particolare, poiché iniziano la scuola elementare. Per tutti è comunque un momento importante che occorre affrontare con precauzione, onde recarsi a scuola in condizioni sicure.

80'000 gilet di sicurezza distribuiti in Svizzera gratuitamente Come annunciato al Salone dell'automobile di Ginevra in presenza del presidente della Confederazione Ueli Maurer, quest'anno il TCS ha deciso di incoraggiare i bambini che iniziano la scuola elementare, distribuendo loro gilet di sicurezza. Facendo leva sul video della campagna "la strada della scuola" del 2012, i gilet presentano la figura del pattugliatore scolastico Playmobil. Di alta qualità, questi gilet sono muniti di un cappuccio e sono visibili da lontano, grazie alle fasce catarifrangenti. Fungono da complemento ai triki con l'effigie del TCS, già distribuiti da numerosi anni ai bambini delle scuole materne.

300 bambini vittime di un incidente sulla strada della scuola Da molti anni il TCS s'impegna in favore della riduzione dei rischi d'incidenti sulla strada della scuola. Ogni anno, più di 300 bambini sono vittime di un incidente della circolazione sulla via della scuola, ossia più di uno per giorno scolastico. Nell'ambito della campagna lanciata con successo nel 2012 in collaborazione con l'upi e la Polizia, il TCS continua quest'anno l'azione di sensibilizzazione tra gli utenti della strada. Questa campagna si prefigge di attirare l'attenzione degli automobilisti sulla presenza di bambini: occorre fermarsi completamente quando quest'ultimi si accingono ad attraversare la strada.

Il Playmobil per la sicurezza stradale

Gli striscioni e le insegne con il pattugliatore scolastico Playmobil, come pure lo slogan "Stop prima della botta, rallentare non basta!" riappariranno in tutto il paese in questo periodo di inizio delle scuole. Come lo scorso anno, sarà diffuso anche lo spot televisivo che mette in scena l'incidente occorso a una bambina sulla strada della scuola in un universo Playmobil. Già premiato in passato da Art Directors Club svizzero, lo scorso giugno lo spot è stato nominato da Art Directors Club europeo nella categoria "Servizio pubblico e beneficenza".

Contatto:

Renato Gazzola, portavoce del TCS, 079 686 08 80,
renato.gazzola@tcs.ch

Le foto del TCS sono su Flickr -
www.flickr.com/photos/touring_club/collections.

I video del TCS sono su Youtube - www.youtube.com/tcs.

www.pressetcs.ch



Plus de communiques: Touring Club Schweiz/Suisse/Svizzero - TCS

Ces informations peuvent également vous intéresser: