Touring Club Schweiz/Suisse/Svizzero - TCS

Boom delle bici elettriche: il rovescio della medaglia

Boom delle bici elettriche: il rovescio della medaglia
Corsi ebike

Bern (ots) - La vendita di bici elettriche esplode, però nel 2012 il numero degli incidenti mortali con tali mezzi è quadruplicato. Per contrastare questa tendenza, il TCS lancia una campagna di sensibilizzazione con un opuscolo e corsi "E-Bike".

Introdotte da alcuni anni, le biciclette elettriche registrano un vero e proprio boom in Svizzera, con 53'000 nuove E-Bike vendute nel 2012. Pratico, economico e rispettoso dell'ambiente, questo mezzo di locomozione presenta innegabili vantaggi, ma anche rischi.

Sempre più vittime

Secondo l'Ufficio federale delle strade (USTRA), nel 2012, 252 persone sono state vittime d'incidenti stradali in sella a una bicicletta elettrica, con 8 morti e 78 feriti gravi. Ciò rappresenta un aumento di quasi il 30%. In cifre assolute, il numero dei morti è quadruplicato (2 nel 2011 e 8 nel 2012). Nel 2011, 196 persone sono state vittime di un incidente: 2 sono morte, mentre altre 67 hanno riportato gravi ferite. Sebbene queste cifre siano poco elevate - rappresentano solo il 3% degli infortuni stradali - la tendenza è al rialzo. Questi dati sono particolarmente inquietanti, dato che nessun altra categoria di veicoli registra un simile aumento del numero di incidenti.

Imparare per evitare il peggio

Di fronte all'aumento d'incidenti, il TCS estende l'offerta di corsi d'istruzione "E-Bike" che propone dal 2011. Questi corsi sono organizzati dalle sezioni: Argovia, Appenzello Esterno, due Basilea, Berna, Ginevra, Glarona, Grigioni, Sciaffusa, Svitto, Soletta, Turgovia, Waldstätte e Zurigo. I corsi di mezza giornata sono certificati dal Consiglio Svizzero della sicurezza stradale (CSS). Il loro obiettivo è attirare l'attenzione degli utenti sui potenziali pericoli in sella a una bicicletta elettrica e prevenire in tal modo gli incidenti. Questi corsi fanno parte della strategia del TCS per sensibilizzare tutti gli utenti della strada sulla presenza di biciclette elettriche e sui rischi che corrono. Il TCS ha inoltre pubblicato un opuscolo dettagliato per rammentare le caratteristiche e i principi di sicurezza da osservare al momento di acquistare una bici elettrica.

E-Bike: una scelta oculata

Il TCS ha recentemente testato per 12 mesi cinque biciclette elettriche, percorrendo 10'000 km. Il test ha permesso di evidenziare vantaggi e inconvenienti di ogni modello. Sono stati esaminati il sistema di propulsione, il cambio, il comportamento su strada, i freni e l'illuminazione. Sono stati presi in considerazione l'entità dei lavori di manutenzione e i costi. Una buona scelta al momento dell'acquisto di una E-Bike e il fatto di imparare a conoscerla con un corso d'istruzione sono due elementi essenziali per viaggiare sicuri con questo nuovo mezzo di trasporto.

Contatto:

Renato Gazzola, portavoce del TCS, 079 686 08 80,
renato.gazzola@tcs.ch

Le foto del TCS sono su Flickr -
www.flickr.com/photos/touring_club/collections.

I video del TCS sono su Youtube - www.youtube.com/tcs.



Plus de communiques: Touring Club Schweiz/Suisse/Svizzero - TCS

Ces informations peuvent également vous intéresser: