Touring Club Schweiz/Suisse/Svizzero - TCS

Statistica panne 2012: contrattempi più frequenti dovuti alle batterie

Bern (ots) - Il TCS, in collaborazione con ADAC, ha allestito una statistica, certificata ISO, sulla base di 500 mila panne occorse nel 2012. I guasti più frequenti riguardano la batteria, seguiti dai problemi al motorino d'avviamento.

L'analisi delle cause di panne negli ultimi anni conferma che la maggior parte degli interventi dei pattugliatori era dovuta a problemi alla batteria scarica o difettosa, a motorini d'avviamento mal funzionanti, che hanno impedito la messa in moto di molte automobili e ai numerosi casi di chiavi dimenticate nell'abitacolo per distrazione.

Dalla valutazione generale emerge un quadro positivo per quanto riguarda l'affidabilità dei veicoli. Sono ulteriormente diminuiti i difetti alle componenti tecniche, fatta eccezione per le batterie, molto sollecitate dalla crescente presenza di sistemi sempre più avidi di elettricità, in particolare i moderni dispositivi "stop & go".

Metodica della statistica delle panne 2012

In collaborazione con il Club partner ADAC, sono state analizzate complessivamente 500 mila panne in base ai dati relativi agli interventi registrati nel 2012. La statistica rispecchia unicamente le avarie tecniche, che hanno portato all'immobilizzazione del veicolo. Le panne dovute a negligenza, come: chiavi dimenticate nell'abitacolo, mancanza di carburante o di olio e problemi ai pneumatici, non sono state prese in considerazione.

Sono pubblicati i modelli di automobili messi in circolazione negli ultimi sei anni e che, almeno in uno di questi anni, hanno raggiunto in Germania le 10'000 immatricolazioni e negli altri anni almeno 5'000. Una serie di modelli deve adempiere queste condizioni almeno per tre anni d'immatricolazione consecutivi. La statistica delle panne si limita ai primi sei anni di messa in circolazione, perché, nei veicoli più vecchi, il servizio d'assistenza e la manutenzione hanno un influsso maggiore sulla frequenza dei guasti rispetto alla qualità di fabbricazione.

Consigli del TCS per prevenire le panne

   -	Prima dell'acquisto di un'auto d'occasione, sottoporla a un 
test, per esempio in un centro tecnico del TCS. -	E' consigliato un 
controllo regolare della batteria. La durata di vita di una batteria 
- secondo l'uso - varia dai 4 agli 8 anni: se il veicolo è sovente 
impiegato per brevi percorsi, il generatore non carica 
sufficientemente la batteria. Di conseguenza, si consiglia di 
percorrere, di tanto in tanto, un tragitto più lungo. -	Componenti 
elettroniche e sistemi comunicanti, al servizio degli occupanti del 
veicolo, per la protezione dell'ambiente e per il confort, possono 
immobilizzare la vettura. In caso di avaria alle componenti 
elettroniche, la ricerca del guasto va affidata a uno specialista. -	
Rispettare gli intervalli di manutenzione prescritti, (cinghia di 
trasmissione, servizio, ecc.), per evitare danni costosi. -	In caso 
d'acquisto di una vettura d'occasione, accertarsi che la cinghia di 
trasmissione sia stata sostituita. -	 Controllare regolarmente: 
livelli dell'olio del motore e acqua di raffreddamento. Non avviare 
mai il motore dopo aver fatto un pieno di carburante sbagliato, per 
es.: benzina al posto del diesel. -	 Controllare regolarmente: 
pressione e usura delle gomme, compresa quella di scorta. 

Le principali cause di panne di 25 marche per complessivi 93 modelli si trovano all'indirizzo: www.statistiche-dei-guasti.tcs.ch.

Contatto:

Renato Gazzola, portavoce del TCS, 079 686 08 80, 
renato.gazzola@tcs.ch

Le foto del TCS sono su Flickr -
www.flickr.com/photos/touring_club/collections.
I video del TCS sono su Youtube - www.youtube.com/tcs.

I risultati complessivi dell'analisi possono essere scaricati
all'indirizzo www.pressetcs.ch.


Plus de communiques: Touring Club Schweiz/Suisse/Svizzero - TCS

Ces informations peuvent également vous intéresser: