Touring Club Schweiz/Suisse/Svizzero - TCS

TCS Caravan Gas Control: per un uso più sicuro del gas liquido

Bern (ots) - Il gas liquido non rappresenta un pericolo se manipolato correttamente, purtroppo però capitano ancora gravi incidenti. Gli impianti a gas liquido, benché assai diffusi e apprezzati nei camper e per le grigliate, non siano sottoposti a controlli obbligatori di sicurezza. Il Caravan Gas Control fatto nei Centri tecnici del TCS contribuisce preventivamente ad aumentare la sicurezza nei campeggi, nelle strutture per il tempo libero e nel traffico.

In Svizzera non sono previsti controlli di sicurezza degli impianti a gas liquido, spetta quindi ai proprietari di camper, caravan o grill la responsabilità del loro stato. Per aumentare il grado di sicurezza di questi impianti, in collaborazione con Caravaning Suisse, Vitogaz, l'Associazione professionale svizzera per il riscaldamento a gas e i pompieri di Berna, il TCS rende attenti sull'importanza dei controlli volontari. Il TCS gestisce oltre 30 campeggi in tutta la Svizzera: per questo consiglia ai suoi 18 mila soci campeggiatori e ai 15 camping club di far eseguire ogni cinque anni un controllo periodico di sicurezza.

Controlli di sicurezza nei Centri tecnici

Esperti del TCS, espressamente formati, controllano le diverse installazioni, contribuendo a migliorare il livello di sicurezza nei campeggi, nelle strutture per il tempo libero e nel traffico. Questi controlli sono offerti sia dai centri tecnici del TCS, sia da strutture ad hoc di Caravaning Suisse. Su richiesta, possono venir fatti anche in loco, ad esempio in un campeggio. Sono controllati: posizione delle bombole, regolatori di pressione, condutture e rete di distribuzione, tubi flessibili di collegamento, apparecchi di consumo, organi d'intercettazione, fornelli, frigoriferi, scaldacqua, riscaldamento, illuminazione, sfoghi di ventilazione.

TCS Caravan-Gas-Days

Il 26 marzo, con l'inizio della bella stagione, il servizio Consulenza mobilità del TCS a Emmen (LU) ha lanciato, assieme ai suoi partner, una campagna informativa a livello nazionale sul tema: gas e prevenzione dei possibili incidenti. Grazie all'esperienza dei vigili del fuoco professionisti di Berna, il TCS ha informato come manipolare il gas liquido correttamente e illustrato le conseguenze derivanti da comportamenti inappropriati o da impianti difettosi. Queste dimostrazioni si svolgeranno, fino al 12 aprile 2013, nei Centri tecnici (informazioni più precise e date sotto www.tcs.ch/controllo-gas).

Gas liquido

Il gas liquido si ottiene dalla raffinazione del petrolio, dalle attività di estrazione di greggio e del gas naturale.

Per gas liquidi s'intendono gli idrocarburi propano e butano, rispettivamente il mescolamento di queste due sostanze. In natura i gas liquidi sono allo stato gassoso; tuttavia, già a temperatura ambiente e sottoposti a pressione relativamente moderata, queste sostanze assumono forma liquida, con perdita di volume (1/260 rispetto alla forma gassosa). Per tali caratteristiche è possibile stoccare e trasportare grosse quantità di energia in piccoli e leggeri contenitori.

L'uso di gas liquido preserva l'ambiente: dall'estrazione fino al cliente non si producono perdite per trasformazione, né emissioni di sostanze inquinanti. Il gas liquido può essere utilizzato in acque e zone naturali protette e in caso di allarme smog. Usato per riscaldare il gas liquido produce molto meno polveri fini ed emissioni di CO2 della nafta. Tra le fonti energetiche che non necessitano di condutture, esso registra il livello di emissioni più basso.

Il gas liquido è disponibile dappertutto e si presta particolarmente per un utilizzo "mobile", poiché non dipende da una rete di distribuzione: per questo, è il numero uno tra le forme di energia trasportabili. Nei moderni camper e nei campeggi sprovvisti di allacciamenti, il gas liquido offre un alto grado di comodità per cucinare, produrre calore, scaldare l'acqua e per raffreddare, tutelando nel frattempo l'ambiente. Se si rispettano le prescrizioni e se si compiono regolari controlli, il gas liquido è innocuo. Per i grill d'uso domestico, sono di regola utilizzate bombole da 5, 11 o 33 kg.

TCS Caravan Gas prezzi 2013

Roulotte/Camper per soci: 80.- CHF Roulotte/Camper per non soci: 100.- CHF Tenda roulotte per soci: 40.- CHF Tenda roulotte per non soci: 60.- CHF

Fatture collettive sui camping secondo accordo Provvigione per il custode: 10.- CHF o da concordare Spese di trasferta da concordare Lavori supplementari: secondo il tempo impiegato (le tariffe orarie variano da un centro tecnico ad un altro)

Prima di recarvi in un centro tecnico, vi consigliamo di contattarlo telefonicamente. Ulteriori informazioni sur: www.tcs.ch/controllo-gas

Partner delle TCS Caravan-Gas-Days

- Associazione professionale svizzera per il riscaldamento a gas (FVF) http://www.propan.com - Caravaning Suisse http://www.caravaningsuisse.ch - Vitogaz http://www.vitogaz.ch - Campingaz http://www.campingaz.com - Pompieri professionisti di Berna www.berufsfeuerwehr-bern.ch

Contatto:

Renato Gazzola, portavoce del TCS, 079 686 08 80, 
renato.gazzola@tcs.ch

Le foto del TCS sono su Flickr -
www.flickr.com/photos/touring_club/collections.
I video del TCS sono su Youtube - www.youtube.com/tcs.


Plus de communiques: Touring Club Schweiz/Suisse/Svizzero - TCS

Ces informations peuvent également vous intéresser: