Touring Club Schweiz/Suisse/Svizzero - TCS

TCS Ambulance sulla via del successo

Bern (ots) - A dieci mesi dal lancio ufficiale di TCS Ambulance, il Touring Club Svizzero (TCS) e Alpine Air Ambulance (AAA) tirano un bilancio positivo della loro collaborazione e annunciano una prossima estensione della loro flotta aerea. Una nuova base aerea ubicata a Birrfeld (AG) e un partenariato con la clinica Hirslanden di Zurigo si sono aggiunti al dispositivo medico esistente. L'offerta del TCS e di AAA ha convinto Swisstransplant.

Con oltre 700'000 titolari del Libretto ETI, il TCS è leader dell'assistenza viaggi annuale. A questo titolo organizza in media 800 rimpatri medici all'anno (769 persone nel 2011), ciò che rappresenta uno dei maggiori volumi di Svizzera nel settore dell'assistenza. Grazie ai mezzi aerei e terrestri messi a disposizione da AAA, lo scorso anno 242 titolari del Libretto ETI sono stati trasportati con autolettiga, 42 persone in elicottero e 164 in aereo ambulanza. Le rimanenti 321 persone sono state trasportate con aerei di linea, con o senza accompagnamento medico, o con un altro mezzo terrestre. Queste cifre sono in costante aumento dal gennaio 2012, dato che il TCS dall'inizio dell'anno rimpatria mediamente 86 titolari del libretto ETI al mese, con tutti i mezzi di trasporto disponibili. Da gennaio a maggio 2012, sono così stati non meno di 164 soci del TCS che hanno beneficiato delle prestazioni di TCS Ambulance (trasporto in elicottero e in aereo ambulanza).

La stessa progressione è stata constatata a livello delle diagnosi; nel 2011 la cellula ETI-Med ha emesso 2'616 diagnosi e risposto a 8'000 telefonate. Nel 2012, l'aumento è proseguito: alla fine di agosto la crescita era del 16%. L'interesse per questa nuova prestazione del TCS si conferma anche nella vendita, come provano le adesioni al Libretto ETI, in costante aumento da sei mesi. Inoltre, la Rega ha deciso di disdire il suo contratto di prestazioni con il TCS a partire dal 31.12.2012. Le poche missioni che le sono state attribuite nel 2012 saranno in futuro rilevate da Alpine Air Ambulance, che aumenterà prossimamente la sua capacità aerea.

Una nuova base aerea a Birrfeld (AG)

Oltre che con la base aerea di Zurigo-Kloten, dov'è stazionato l'elicottero di riserva, Alpine Air Ambulance ha concluso un accordo nel marzo 2012 con l'associazione che gestisce l'aeroporto di Birrfeld, in vista della realizzazione di una base aerea. Il Cantone di Argovia ha inoltre rilasciato lo scorso agosto un'autorizzazione d'esercizio per un'impresa di trasporto e salvataggio.

Un partner medico rinomato

Per rispondere a una domanda in costante aumento, TCS e AAA hanno concluso lo scorso marzo un accordo con la clinica Hirslanden di Zurigo. Questo partner rinomato garantisce così la presenza di una squadra medica a bordo di elicotteri, aerei o ambulanze impiegati da Alpine Air Ambulance. Inoltre, i cinque medici che compongono la cellula ETI-Med possono in ogni momento contare sul parere di specialisti per confermare una consulenza medica o una decisione di rimpatrio.

Partenariato con Swisstransplant

La società Alpine Air Ambulance, che appartiene al TCS nella misura del 49%, è pure attiva nel trasporto sanitario per terzi e per il trasporto di organi in Svizzera.

Swisstransplant, l'organizzazione che coordina i trapianti in Svizzera, è stata convinta dalle capacità di AAA. Per la scelta del partner è stata determinante la complementarietà tra il trasporto aereo (AAA) e quello terrestre (TCS). Così, dal primo luglio scorso, tutti i mandati di trasporto d'organi sono attribuiti ad Alpine Air Ambulance. Ciò significa un volume annuo di 800 trasporti, di cui 150 in elicottero e 400 via terra (ambulanza o veicoli della Patrouille TCS). Il Dott. Immer, direttore di Swisstransplant, si è espresso in questi termini: "Per noi è di capitale importanza poter contare su una logistica e una copertura ottimale del territorio svizzero, affinché gli organi possano raggiungere l'ospedale di destinazione il più rapidamente possibile e con certezza. È in gioco la sopravvivenza dei pazienti. In quest'ottica, la capacità del TCS e di AAA d'essere presente in terra e nel cielo è per noi stata determinante".

A proposito di Alpine Air Ambulance (AAA)

Dalla primavera 2011, Alpine Air Ambulance organizza tutti i rimpatri sanitari a bordo di aerei ambulanza, di velivoli di linea, di elicotteri o di veicoli sanitari terrestri. Durante queste operazioni, la squadra di AAA è pure impegnata nel garantire un servizio di qualità. La centrale d'intervento di AAA è raggiungibile 24 ore su 24 e 365 giorni all'anno. Opera con vari partner nel settore degli aerei ambulanza. Può contare su una flotta di due elicotteri e su due autolettighe con i colori del TCS, come pure su altri aerei ed elicotteri del Lions Air Group AG.

Contatto:

Moreno Volpi, portavoce del TCS, 058 827 27 16, 078 707 71 28,
moreno.volpi@tcs.ch

Petra Seeburger, porte-parole de AAA, 044 813 09 09, 079 274 91 55,
p.seeburger@air-ambulance.ch

Le foto del TCS sono su Flickr -
www.flickr.com/photos/touring_club/collections.
I video del TCS sono su Youtube - www.youtube.com/tcs.



Plus de communiques: Touring Club Schweiz/Suisse/Svizzero - TCS

Ces informations peuvent également vous intéresser: