Touring Club Schweiz/Suisse/Svizzero - TCS

TCS Camping, leader del mercato nonostante la meteo e il franco forte

Bern (ots) - L'andamento delle prenotazioni provvisorie è incoraggiante e lascia ben sperare per una buona stagione, a condizione che la meteorologia sia favorevole. Nel 2011, nonostante un mese di luglio piovoso e il tasso di cambio sfavorevole, TCS Camping - leader del settore - ha registrato un calo del fatturato dell'1,8%, chiudendo l'esercizio in modo migliore rispetto a tutti gli altri operatori e aumentando la propria quota di mercato.

Dopo vari anni di crescita, nel 2011, i campeggi svizzeri hanno accusato una flessione dolorosa, dovuta al franco forte e ad un mese di luglio - periodo cruciale per le vacanze - letteralmente sommerso dall'acqua. Le piogge persistenti hanno dissuaso molti campeggiatori dal trascorrere le vacanze in tenda o in roulotte. TCS Camping ha registrato un fatturato netto in calo dell'1,8%, rispetto il 2010, raggiungendo 16,7 milioni di franchi.

La presenza di campeggiatori svizzeri è calata del 2,9%, mentre più alta è la diminuzione dei turisti in provenienza dall'Olanda (-8,2%), dalla Germania (-7,6%) e dalla Francia (-7,3%). Nonostante ciò, tutte le strutture di TCS Camping hanno migliorato la loro posizione sul mercato svizzero; il calo subito dall'intero settore è stato più marcato.

Negli ultimi quattro anni, TCS Camping ha aumentato la propria quota di mercato dal 17% al 20%, diventando, con i suoi 30 campeggi, il numero uno in Svizzera. Benché un inizio di stagione in chiaro-scuro, causa delle basse temperature di Pasqua, per il 2012, TCS Camping è fiducioso. "Se la meteo è dalla nostra, possiamo sperare in una buona stagione", afferma Jaime Montaldo, responsabile di TCS Camping. Egli è convinto su un futuro promettente per la vacanza in campeggio per le peculiarità che offre: accessibilità economica, a contatto con la natura e facilità nei contatti sociali.

Nuovo camping a Yverdon con innovativi alloggi

Per rafforzare la propria posizione, TCS Camping dispone, per il 2012, del campeggio "Les Iris" di Yverdon. "Questa acquisizione rientra nella volontà di sviluppare la nostra presenza in Romandia", spiega Jaime Montaldo, che aggiunge alcune informazioni sul "TCS Pod", un nuovo tipo d'alloggio a forma di piccola capanna in legno con finestra. TCS Camping intende poco a poco insediare queste Pod nelle sue aree di campeggio e proporre così un alloggio innovativo e a buon mercato.

Contatto:

Oliver Grützner, responsabile Turismo e Tempo libero, 031 852 60 25, 
079 356 30 70, oliver.gruetzner@tcs.ch

Vanessa Bay, Primus Communications, 044 421 41 22,
vanessa.bay@primuscommunications.ch

Le foto del TCS sono su Flickr -
www.flickr.com/photos/touring_club/collections.
I video del TCS sono su Youtube - www.youtube.com/tcs.

I risultati complessivi dell'analisi possono essere scaricati
all'indirizzo www.pressetcs.ch.


Plus de communiques: Touring Club Schweiz/Suisse/Svizzero - TCS

Ces informations peuvent également vous intéresser: