Touring Club Schweiz/Suisse/Svizzero - TCS

A causa del freddo polare molto lavoro per la Patrouille TCS Radoppiato il numero di panne rispetto alla media giornaliera

Bern (ots) - Il gelido inizio di febbraio ha provocato un elevato numero di panne alle auto. Mercoledì e giovedì, alla Centrale d'intervento del soccorso stradale TCS di Schönbühl sono pervenute oltre 4'000 chiamate. Solo venerdì mattina le richieste d'aiuto superavano quota 1'000. Sia nella Centrale d'intervento, sia nella Patrouille TCS sono stati rinforzati gli effettivi.

Negli ultimi giorni, i pattugliatori del TCS sono stati sollecitati 24 ore su 24. Le temperature sotto zero hanno mandato in tilt numerose batterie, provocando una mole di lavoro supplementare per i pattugliatori in tutta la Svizzera. Essi hanno soccorso per 4'000 volte automobilisti in panne.

I motivi principali dei guasti sono stati soprattutto le batterie scariche, ma anche le serrature delle portiere e il freno a mano bloccati e gelati. Il TCS ricorda che, con temperature superiori ai -20°, la capacità delle batterie si dimezza. Il TCS consiglia gli automobilisti, prima d'avviare il motore, di disinserire i "divoratori" di corrente quali: il riscaldamento dei sedili, gli impianti di sbrinamento del lunotto posteriore e degli specchietti retrovisori esterni.

Viste le moltissime chiamate che giungono alla Centrale d'intervento, la Patrouille del TCS farà tutto il possibile per limitare al massimo i tempi d'attesa agli automobilisti in panne. A chi partirà prossimamente per le vacanze invernali, il TCS consiglia di far controllare la batteria presso un centro tecnico del TCS oppure in un garage di fiducia. Per precauzione, si consiglia pure di tenere a bordo del veicolo i cavi di avviamento.

Contatto:

Renato Gazzola, portavoce del TCS, 079 686 08 80, 
renato.gazzola@tcs.ch

Le foto del TCS sono su Flickr -
www.flickr.com/photos/touring_club/collections.
I video del TCS sono su Youtube - www.youtube.com/tcs.


Plus de communiques: Touring Club Schweiz/Suisse/Svizzero - TCS

Ces informations peuvent également vous intéresser: