Touring Club Schweiz/Suisse/Svizzero - TCS

Assemblea straordinaria dei delegati del TCS a Berna

Assemblea straordinaria dei delegati del TCS a Berna
Peter Goetschi - Nouveau président central du TCS dés le 01.01.2012

Un document

Bern (ots) - Approvazione della revisione degli statuti Peter Goetschi, nuovo presidente centrale Elezione del nuovo consiglio d'amministrazione di 24 membri

Berna, 25 novembre 2011. Con l'approvazione della revisione degli statuti, i delegati del TCS, riuniti in assemblea straordinaria a Berna, hanno eletto il nuovo Consiglio d'amministrazione di 24 membri e, a forte maggioranza, il friburghese Peter Goetschi quale nuovo presidente centrale del TCS. I delegati hanno inoltre confermato la loro decisione per l'eventuale lancio di un referendum contro la revisione della legge sul CO2. Il referendum sarà impugnato nel caso in cui il Consiglio degli Stati non dovesse allinearsi alla versione ragionevole approvata dal Consiglio nazionale, ossia: rinuncia a una tassa CO2 d'incentivazione sui carburanti a favore di un prelievo massimo di 5 centesimi al litro, destinato a progetti per la riduzione delle emissioni di CO2.

In occasione dell'assemblea straordinaria dei delegati, svoltasi nel Municipio di Berna, è stata accolta, a grande maggioranza, la revisione degli statuti. Con detta approvazione, il Consiglio delle Sezioni e il Consiglio d'amministrazione saranno sostituiti a partire dal 1° gennaio 2012 da un nuovo Consiglio d'amministrazione di 24 membri, composto, di regola, dai presidenti delle 24 Sezioni. La creazione poi, internamente al Consiglio d'amministrazione, di un ufficio di presidenza di quattro commissioni ordinarie compenserà la relativa grandezza di quest'organo.

Con tale riforma delle strutture statutarie, la direzione strategica del TCS sarà d'ora in poi assunta da un solo organo, nel quale sono presenti tutte le Sezioni. Coinvolgendo le Sezioni nella responsabilità direttiva, sarà anche salvaguardato il "carattere di Club" del TCS. A grande maggioranza, l'avvocato friburghese Peter Goetschi è stato eletto presidente centrale. Succede al dimissionario Niklaus Lundsgaard-Hansen che i delegati hanno vivamente ringraziato per il suo impegno a favore del TCS. Peter Goetschi ha presieduto negli ultimi 6 anni la Sezione di Friburgo del TCS. "Per raccogliere le future sfide, occorre instaurare una più stretta collaborazione in seno al TCS, con il coinvolgimento di tutte le Sezioni, giugno del 2011 nella conduzione strategica del club centrale, si adempie una condizione essenziale affinché le decisioni importanti siano sostenute e applicate dalle Sezioni".

Revisione della legge sul CO2

I delegati hanno aggiornato e precisato la loro decisione dello scorso giugno in merito al lancio di un referendum contro la revisione della legge sul CO2. Il TCS non impugnerà il referendum se nella prossima sessione invernale il Consiglio degli Stati farà proprie le decisioni prese nel mese di giugno 2011 dal Consiglio nazionale. Ciò che conta per il TCS è che la Confederazione rinunci a introdurre una tassa CO2 d'incentivazione sui carburanti. Inoltre, un eventuale supplemento sui carburanti - per esempio come il "centesimo per il clima" che ha dato buoni risultati - non dovrà superare i 5 centesimi al litro e il relativo gettito dovrà essere utilizzato per finanziare progetti di riduzione delle emissioni di CO2.

Proposte approvate dall'AD concernenti la legge sul CO2

1. Se la tassa sul CO2 resta ancorata nella legge, sarà lanciato il referendum, conformemente alla decisione dell'Assemblea dei delegati (AD) del TCS del 17.06.2011.

2. Nel caso di una formulazione imprecisa dell'articolo sulla compensazione legato ai carburanti, con conseguente rischio di aumento rilevante fiscale (nessun limite di tasso o di prezzo), il TCS s'impegnerà in favore del referendum. Se la legge rinuncia a una tassa CO2 sui carburanti e il supplemento di compensazione sui carburanti importati sarà limitato a 5 centesimi al litro, il TCS rinuncerà al referendum. La decisione definitiva spetterà al Consiglio d'amministrazione.

Composizione del nuovo Consiglio d'amministrazione

Fritz Arni, Soletta Fabienne Bernard, Vallese Thierry Burkart, Argovia Bernard Chételat, Giura-Neuchâtel Christoph Erb, Berna Véronique Fontana, Vaud Pierre Arnauld Fueg, Giura Claude Gay-Crosier, Bienne-Seeland Peter Goetschi, Friburgo Domenic Gross, Grigioni Urs Jakober, Zugo Peter Löhrer, Zurigo Markus Meier, Basilea Urs Meyer, Appenzello Esterno Konrad Schuler, Svitto Hansjürg Rhyner, Glarona Luigi R. Rossi, St. Gallo-Appenzello Interno Peter Steiner, Waldstätte Jean-Luc Vautravers, Neuchâtel Marco Vidale, Turgovia Carlo Vitalini, Ticino Oskar Vollenweider, Uri Alfred Zollinger, Sciaffusa Guy Zwahlen, Ginevra

Contatto:

Renato Gazzola, portavoce del TCS, 079 686 08 80,
renato.gazzola@tcs.ch

Le foto del TCS sono su Flickr -
www.flickr.com/photos/touring_club/collections.
I video del TCS sono su Youtube - www.youtube.com/tcs.



Plus de communiques: Touring Club Schweiz/Suisse/Svizzero - TCS

Ces informations peuvent également vous intéresser: