Touring Club Schweiz/Suisse/Svizzero - TCS

Pronti per le vacanze? I punti di contatto del TCS propongono Viacard, Pickerl e contrassegno antinquinamento

Bern (ots) - Il TCS consiglia a tutti coloro che partono in vacanza in automobile di verificare, almeno due settimane prima della partenza se necessitano di un "contrassegno antinquinamento" per la Germania, di una Viacard italiana o di una vignetta autostradale "Pickerl" austriaca.

I punti di contatto del TCS propongono la Viacard per l'Italia (da 25.- e 50.- euro), la vignetta autostradale austriaca "Pickerl", e i contrassegni antinquinamento per la Germania. I servizi e gli orari d'apertura dei punti di contatto del TCS sono consultabili all'indirizzo www.tcs.ch nella rubrica "filiali".

A proposito del "contrassegno antinquinamento", il TCS ricorda che è obbligatorio per accedere ai centri cittadini della Germania meridionale o alla regione della Ruhr. Quello "illimitato" è valido in tutta la Germania e, quindi, in tutte le città che hanno introdotto o introdurranno le zone ambientali. Il contrassegno è valido solo per il veicolo per il quale è stato emesso, conformemente alla licenza di circolazione. Fanno stato i numeri di targa e del telaio, nonché la data di messa in circolazione del veicolo. In caso di cambiamento di proprietario, occorre richiedere un nuovo contrassegno. Attenzione: il contrassegno antinquinamento va ordinato al TCS almeno 10 giorni prima della partenza per la Germania.

Contatto:

Renato Gazzola, portavoce del TCS, 079 686 08 80, rgazzola@tcs.ch

Le foto del TCS sono su Flickr
(www.flickr.com/photos/touring_club/collections).
I video del TCS sono su Youtube (www.youtube.com/tcs).



Plus de communiques: Touring Club Schweiz/Suisse/Svizzero - TCS

Ces informations peuvent également vous intéresser: