Touring Club Schweiz/Suisse/Svizzero - TCS

Bilancio TCS sulle panne: il 2010 è stato un anno con molti guasti La causa principale resta la batteria

Bern (ots) - Anche nel 2010, le panne sulle strade svizzere sono state numerose. Il numero 140 del soccorso stradale ha registrato circa 550'000 chiamate. I Pattugliatori TCS sono intervenuti circa 300'000 volte. Se il numero dei guasti meccanici, come per esempio problemi alla frizione e al cambio, è diminuito costantemente, sono invece in crescita gli interventi dovuti ad un difetto all'impianto elettrico. Poco meno del 60% delle panne è imputabile al malfunzionamento di quest'ultimo. Quest'evoluzione, alla luce dell'incremento della mobilità elettrica, è destinata a perdurare.

Sebbene il settore dell'automobile continui a sviluppare la qualità e la tecnologia delle vetture, il numero delle panne sulle strade svizzere è rimasto ad un livello elevato anche nel 2010. Lo dimostrano i circa 300'000 interventi che risultano dal bilancio delle panne del TCS. Ciò significa che, a livello svizzero, il TCS ha sbrigato in media oltre 800 panne al giorno. Come sempre, il maggior numero di guasti è stato registrato durante le vacanze estive e invernali. Il giorno con il maggior numero di guasti è stato poco prima della fine dell'anno, il 27 dicembre 2010, quando molti abitanti hanno approfittato del primo giorno di bel tempo, dopo quelli di vacanza, per un'escursione in automobile.

Mediamente, i 220 Pattugliatori del TCS giungono sul posto entro 35 minuti dalla chiamata. Nell'86% dei casi, le panne sono state risolte direttamente sul luogo, permettendo così agli automobilisti di riprendere il viaggio con il loro veicolo.

Aumentano i problemi con gli impianti elettrici Come negli anni precedenti, il numero dei guasti agli impianti elettrici è in costante aumentato. Circa il 60% delle panne hanno a che fare con l'elettricità. Sovente si tratta di problemi legati alla batteria (37%). La batteria è sempre più sollecitata da strumenti quali apparecchi di navigazione, sistemi audio e multimedia, cellulari, ecc.. Nella stessa proporzione aumenta la possibilità di un difetto o scaricamento. La batteria può essere messa a dura prova anche da giornate fredde o calde, con oltre 35 gradi. Risultato: i Pattugliatori devono sempre più spesso sostituire batterie o prestare aiuto per l'avviamento. Dopo la batteria, tra i primi dieci motivi d'intervento seguono gli pneumatici (8%), problemi con le chiavi dell'automobile (4,5%) e, con il 3% ciascuno, i problemi con l'alternatore, la pompa del carburante come pure un classico delle panne: fare il pieno con il carburante sbagliato (vedi in merito la tabella qui sotto).

Il soccorso TCS anche per veicoli elettrici Sulle strade svizzere viaggiano sempre più veicoli a trazione elettrica, a loro volta soggetti a contrattempi. In proporzione aumentano le esigenze per quanto riguarda il know-how e l'equipaggiamento dei Pattugliatori TCS. In particolare nei veicoli con un sistema ad alta tensione, che può superare i 600 volt, occorre rispettare le necessarie disposizioni di sicurezza. Per far fronte al trend della mobilità elettrica "E-mobilità", il soccorso del TCS ha acquisito le necessarie competenze. In quest'ambito, il TCS opera in stretto contatto con i costruttori automobili e altri club automobilistici internazionali. I Pattugliatori del TCS sono ormai in grado di fornire aiuto non soltanto ai veicoli a gas o ibridi, ma anche alle vetture elettriche.

In un momento in cui l'E-mobilità è in aumento, temi che riguardano l'elettricità svolgeranno sicuramente anche in futuro un ruolo importante nel soccorso stradale.

*****

Infobox : La Pattuglia TCS in cifre nel 2010

Chiamate al numero di soccorso stradale 140 : 550'000 Numero dei soccorsi stradali : 300'000 Quota di casi risolti : 86% Pattugliatori TCS : 220 Interventi per panne: giornata record 27 dicembre : 2'217

Kontakt:

Renato Gazzola, portavoce del TCS, 079 686 08 80, rgazzola@tcs.ch 

Il TCS è su Flickr (www.flickr.com/photos/touring_club/collections) e
su Youtube (www.youtube.com/tcs)!


Plus de communiques: Touring Club Schweiz/Suisse/Svizzero - TCS

Ces informations peuvent également vous intéresser: