Touring Club Schweiz/Suisse/Svizzero - TCS

Per una circolazione più scorrevole e sicura Il TCS chiede il divieto di sorpasso per gli autocarri nei momenti di punta

    Bern (ots) - Le corse tra i "bisonti della strada" bloccano la circolazione e provocano pericolose code. Per questo, il TCS chiede un divieto di sorpasso per gli autocarri, limitato nel tempo, lungo tratti autostradali ancora da definire in dettaglio.

    Già da tempo le corse tra autocarri sono una spina nel fianco per il TCS, afferma il presidente centrale Niklaus Lundsgaard-Hansen nell'ultima edizione del Touring, il giornale del TCS. L'automobilista è puntualmente confrontato con autocarri che, con una velocità di 90 km/h, ne sorpassano altri a tempo di lumaca. A causa di queste corse tra "bisonti della strada", il traffico sulla corsia di sorpasso risulta bruscamente frenato e la circolazione sensibilmente ostacolata, ciò che crea situazioni pericolose.

    Nell'interesse della sicurezza del traffico e di una circolazione più fluida, il TCS chiede divieti di sorpasso per gli autocarri in tutte le gallerie e lungo i tratti autostradali molto frequentati. Il divieto di sorpasso dev'essere limitato a fasce orarie giornaliere e lungo determinati tratti sull'intera rete autostradale. Per esempio, sono ipotizzabili divieti di sorpasso dalle 07.00 alle 09.00 e dalle 16.00 alle 19.00. Sui tratti a forte traffico, il divieto va applicato praticamente per l'intera giornata, ossia dalle 07.00 alle 19.00. Vanno soprattutto prese in considerazione la A2 Basilea-Chiasso, la A1 Ginevra-Yverdon e Berna-San Gallo, come pure la A3 da Basilea via Zurigo fino a Sargans. Sulle autostrade a sei corsie l'introduzione del divieto di sorpasso per i camion non è necessaria.

    Visto che i ripetuti appelli sono finora serviti a poco, urgono disposizioni ufficiali. In Svizzera le basi legali consentono all'Ufficio federale delle strade di adottare disposizioni in materia. Prima occorre consultare gli ambienti direttamente interessati. In caso di necessità, il Consiglio federale potrebbe inoltre fissare questo genere di divieti di sorpasso per autocarri nell'ordinanza relativa alla legge sulla circolazione stradale. Per l'applicazione di questa richiesta, il TCS collaborerà strettamente con l'Ufficio federale delle strade USTRA e con l'Associazione svizzera dei trasportatori stradali ASTAG.

Contatto: Stephan Müller, capostampa TCS, 031 380 11 44



Ces informations peuvent également vous intéresser: