Touring Club Schweiz/Suisse/Svizzero - TCS

Touring rivela la nuova politica di sicurezza stradale del Consiglio federale

Giro di vite per le moto

    Berna (ots) - La prima edizione di Touring in veste nuova contiene una rivelazione sorprendente: secondo il giornale del TCS dedicato alla mobilità, il Consiglio federale prevede, tra le altre misure, di limitare a 80 km/h la velocità massima per le moto.

    Il governo rivelerà ufficialmente le proprie intenzioni soltanto il 30 agosto prossimo. Touring in veste nuova è tuttavia in grado di anticipare alcuni aspetti della politica di sicurezza stradale del Consiglio federale, che fa sue le idee della "Visione Zero" postulata dai paesi scandinavi.

    Oltre a una limitazione tecnica della velocità delle moto a 80 km/h, il Dipartimento federale dell'ambiente, dei trasporti, dell'energia e delle comunicazioni (DATEC) prevede anche altre misure restrittive che non mancheranno di sollevare accese discussioni. Secondo il progetto del DATEC, al quale ha ampiamente contribuito l'Ufficio svizzero per la prevenzione degli infortuni (UPI), per condurre una moto sarà imposta l'età minima di 18 anni. Sebbene introdotta da poco tempo, la categoria F verrebbe improvvisamente soppressa. Essa permette ad adolescenti di 16 anni di condurre uno scooter di 50 cm3 che può superare i 45 km/h.

    Touring - il maggiore giornale svizzero dedicato alla mobilità, con una tiratura di 1,4 milioni di copie - apparirà per la prima volta in veste nuova l'8 agosto prossimo.

ots Originaltext: TCS
Internet: www.newsaktuell.ch

Contatto:
Stephan Müller
Portavoce
Tel. +41/31/380'11'44

Servizio stampa
Maulbeerstrasse 10
Casella postale 8535
3001 Berna
Tel.         +41/31/380'11'44
Fax          +41/31/380'11'46
Internet: http://www.tcs.ch
[ 014 ]



Plus de communiques: Touring Club Schweiz/Suisse/Svizzero - TCS

Ces informations peuvent également vous intéresser: