Vaudoise Versicherungen

Risultati della Vaudoise Assicurazioni in netto miglioramento - Chiusura semestrale 2005

    - Indicazioni: Il communicato po essere scaricato completamente in
        formato pdf gratuitamente su:    
        http://www.presseportal.ch/fr/story.htx?firmaid=100000067 -

    Losanna (ots) -  L'utile consolidato del Gruppo Vaudoise Assicurazioni chiude il primo semestre 2005 in netto rialzo, passando da 1,1  a 13,1 milioni di franchi. Il volume dei premi incassati è aumentato del 5,2%, attestandosi a quota  919,8  milioni. Il Gruppo ha continuato a potenziare le basi finanziarie incrementando i capitali propri del 4,1%, che ammontano ora a 342 milioni di franchi. Anche la Vaudoise Assicurazioni Holding presenta un utile in sensibile aumento (5 milioni di franchi contro 1,7 milioni nel 2004). La struttura della gestione degli investimenti e del rischio sarà rafforzata. La cessione del portafoglio della previdenza professionale alla Swiss Life e la ripresa del portafoglio Cose, RC e Veicoli a motore da "La Suisse" aumenteranno la capacità del Gruppo di realizzare utili.

    Risultati assicurativi positivi

    Il risultato del settore vita al termine del primo semestre è passato da 3,1 milioni a 12 milioni di franchi. Questo significativo balzo in avanti è ascrivibile soprattutto a un sensibile miglioramento del risultato finanziario, che si è fissato a 115,5 milioni (2004: 108,4 milioni), e a una progressione del 5,5% del volume dei premi incassati (649,6 milioni). Gli affari vita individuale, un settore chiave per il Gruppo unitamente al ramo non vita, hanno registrato un importante incremento sia in Svizzera (11,6%) sia all'estero (21,2%). Il portafoglio di previdenza professionale, da cui la Vaudoise si è ormai separata, ha invece dovuto far fronte a un calo dei premi incassati del 6,6%. Lo sviluppo degli affari e la maturazione delle scadenze hanno fatto lievitare del 3,9% le prestazioni assicurative versate e accantonate, che si attestano a 715,8 milioni di franchi.

    Per quanto attiene agli affari non vita, l'aumento del volume dei premi incassati del 4,6%, che hanno cos" raggiunto quota 270,2 milioni, non è bastato per compensare l'incremento degli oneri per sinistri e l'aumento delle spese di acquisizione. L'aumento del 6,7% degli oneri globali per sinistri risulta principalmente dall'aggravio dei costi delle assicurazioni di persone. Gli oneri menzionati rappresentano il 72,5% dei premi incassati netti (2004: 71,1%). La percentuale delle spese, espressa in rapporto ai premi incassati, è del 29,1% (2004: 29,7%). Il rapporto lordo tra gli oneri dei sinistri più le spese e i premi incassati, riassicurazione esclusa, si fissa al 100%. Il risultato non vita scende a 14,8 milioni (17,9 milioni un anno fa).

    Risultato degli investimenti in aumento del 6%

    Il risultato degli investimenti è di 144,3 milioni di franchi, in aumento del 6% rispetto allo stesso periodo dell'anno scorso. Questa evoluzione è essenzialmente dovuta a un maggior volume di plusvalenze realizzate sugli investimenti obbligazionari e azionari. La quota di azioni rappresentava il 3% al 30 giugno 2005. Poiché gran parte del risultato degli investimenti è stata attribuita al conto tecnico dei rami non vita e vita, il risultato del conto finanziario è influenzato soprattutto dai movimenti di cambio. Le parità di cambio del dollaro statunitense e dell'euro contro il franco svizzero hanno avuto un impatto positivo, al contrario di quanto accaduto un anno fa, quando sono state all'origine di una perdita.

    Spese di acquisizione in aumento

    L'aumento delle spese di acquisizione, riflesso dello sviluppo degli affari, spiega l'incremento di 8 milioni di franchi delle spese generali, che si fissano a 111,3 milioni. Il controllo di tutte le spese rimane un obiettivo prioritario del Gruppo.  

    Nuovo rafforzamento dei capitali propri

    I capitali propri hanno raggiunto i 342 milioni di franchi il primo semestre 2005 (+4,1%), favorevolmente influenzati dall'utile semestrale e dalle fluttuazioni di valore degli investimenti (11 milioni di franchi). Il margine di solvibilità delle società operative ne esce rafforzato rispetto al 31 dicembre 2004 e si situa attorno al 280% per la Vaudoise Generale e al 190% per la Vaudoise Vita.

    Neutralizzazione del risultato della previdenza professionale

    La cessione del portafoglio di previdenza professionale alla Swiss Life e la ripresa del portafoglio di assicurazione patrimoniale da "La Suisse" da parte della Vaudoise Generale sono state perfezionate il 9 agosto 2005. Per questo motivo non figurano nei conti al 30 giugno 2005, nonostante abbiano un effetto retroattivo al 1° gennaio 2005. Il risultato del portafoglio Vita collettiva è nondimeno stato neutralizzato. Dopo le imposte, l'utile consolidato del Gruppo ammonta a 13,1 milioni di franchi, in netto aumento rispetto agli 1,1 milioni di un anno fa.

    Prospettive 2005

    I flussi finanziari generati dalle operazioni di ripresa del portafoglio di assicurazione patrimoniale da "La Suisse" e di cessione del portafoglio di previdenza professionale alla Swiss Life saranno integrati nei conti del secondo semestre. Essi avranno un impatto favorevole sul risultato del conto perdite e profitti, ma causeranno anche una diminuzione di 3 miliardi di franchi del totale del bilancio. La base finanziaria del Gruppo ne uscirà rafforzata.

    Le devastazioni causate dal maltempo incideranno notevolmente sugli oneri per sinistri. Secondo le ultime stime, la Vaudoise prevede 40 milioni di franchi: 20 per le conseguenze delle inondazioni e 20 per i danni causati dalla grandine. Tenuto conto degli accantonamenti per catastrofi e rischi straordinari, e delle coperture riassicurative, questi costi peseranno sul risultato globale dell'esercizio pur rimanendo sopportabili.

  Rafforzamento delle strutture nel settore finanziario e della gestione del rischio

    In conformità agli obiettivi strategici del Gruppo, il Consiglio d'amministrazione e la Direzione generale hanno deciso di modificare la ripartizione degli incarichi nel settore finanziario. Scopo dell'operazione è quello di separare le attività d'investimento mobiliari e immobiliari dagli altri comparti del settore Finanze, alla cui testa vi è Bernard Grobéty, vicedirettore generale e Chief Financial Officer del Gruppo. Philippe Aegerter, Chief Investment Officer presso "La Suisse", sarà chiamato a dirigere il nuovo settore Investimenti e siederà nel Comitato di direzione. In ossequio alle esigenze in fatto di gestione dei rischi, è stato deciso di creare la funzione di Chief Risk Officer e di assegnarla a Jean-Daniel Laffely, anch'egli proveniente da "La Suisse". Questi cambiamenti saranno effettivi dal 1° gennaio 2006.

    Il Gruppo Vaudoise Assicurazioni

    La Vaudoise Assicurazioni, l'unica compagnia di assicurazioni indipendente romanda, fa parte dei dieci più importanti assicuratori privati del mercato svizzero. Fondata nel 1895, dispone di competenze riconosciute in tutti i settori assicurativi e previdenziali. La sua rete di agenzie è costituita da 34 filiali distribuite in 14 regioni. Alla clientela è offerto un servizio di prossimità sia per la consulenza sia per il regolamento di sinistri. L'organico del Gruppo si aggira attorno ai 1300 dipendenti, tra cui un centinaio di apprendisti.

    Chiusura semestrale 2005

    Dati principali consolidati del Gruppo Vaudoise Assicurazioni

(In milioni di franchi)                  30.6.2005        30.6.2004      +/- %

Conto economico

Premi lordi emessi                            1'069.6            1'143.8      - 6.5%
Premi netti incassati                          919.8                874.0         5.2%
Oneri per sinistri non vita                 195.9                183.5         6.7%
Oneri prestazioni vita                         715.8                689.1         3.9%
Spese generali                                      111.3                103.3         7.7%
Ricavi finanziari netti                        144.3                136.0         6.0%
Risultato netto consolidato                  13.1                  1.1

Bilancio                                         30.6.2005         31.12.2004

Investimenti di capitale                  8'878.4              8'515.7        4.3%
Accantonamenti tecnici                      8'311.8              7'872.9        5.6%
Capitali propri                                    342.0                 328.6        4.1%


ots Originaltext: Vaudoise Assicurazioni
Internet: www.presseportal.ch

Investor & Media Relations
Bernard Grobéty
vicedirettore generale
Tel. dir.: +41/21/618'82'22
E-Mail: bgrobéty@vaudoise.ch



Ces informations peuvent également vous intéresser: