Eidg. Volkswirtschaftsdepartement (EVD)

EVD: COMUNICATO STAMPA
INVITO A UNA CONFERENZA STAMPA Il consigliere federale Joseph Deiss discute la politica della crescita con il ministro italiano delle Attività produttive Antonio Marzano

      Berna (ots) - Il 22 marzo 2005, il consigliere federale Joseph
Deiss, capo del Dipartimento federale dell’economia (DFE), riceverà
il ministro italiano delle Attività Produttive Antonio Marzano, che
sarà a Berna in visita di lavoro. L’incontro verterà sullo sviluppo
dei rapporti economici bilaterali, su vari aspetti dell’economia
mondiale, inclusi i negoziati nell’ambito dell’OMC, e sulla politica
d’integrazione svizzera. Il ministro italiano si intratterrà anche
con il consigliere federale Moritz Leuenberger, capo del
Dipartimento federale dell'ambiente, dei trasporti, dell'energia e
delle comunicazioni (DATEC), su varie questioni di politica
energetica.

    I ministri discuteranno in particolare la politica della crescita dei rispettivi Paesi e le misure previste da entrambi per superare la debole congiuntura. Esamineranno inoltre problemi concreti riguardanti i rapporti commerciali bilaterali.

    L’Italia è uno dei principali partner economici della Svizzera. È il quarto mercato d’esportazione del nostro Paese e occupa addirittura il secondo posto dietro la Germania nella classifica delle importazioni. Lo scorso anno la Svizzera ha importato beni dall’Italia per oltre 15,6 miliardi di franchi e ne ha esportati per un valore totale superiore a 12,3 miliardi di franchi.

    L’Italia detiene una posizione importante anche per quanto riguarda gli investimenti diretti. Alla fine del 2003, i capitali svizzeri ammontavano a circa 8,9 miliardi di franchi e permettevano di occupare circa 62'000 persone in Italia. Gli investimenti diretti dell’Italia in Svizzera nello stesso periodo si situavano attorno ai 6,4 miliardi di franchi.

    Dopo i colloqui con il consigliere federale Deiss, il ministro Marzano è atteso dal consigliere federale Leuenberger, essendo l’ospite italiano responsabile anche per le questioni di politica energetica. L’incontro permetterà di affrontare in particolare la questione degli scambi transfrontalieri di gas ed elettricità. L’Italia rappresenta un importante mercato d’esportazione dell’elettricità svizzera, e la sicurezza dell’approvvigionamento è una preoccupazione prioritaria. Nel corso dell’incontro saranno esaminate anche proposte concernenti la rete di approvvigionamento di petrolio.

    Il 22 marzo 2005 alle ore 12.00 si terrà una conferenza stampa con sessione fotografica. I rappresentanti dei media sono pregati di trovarsi presso la casa von Wattenwyl a Berna alle ore 11.55. Il badge è obbligatorio.

Berna, 21 marzo 2005

Per ulteriori informazioni: Christophe Hans, portavoce DFE, tel. 031 322 39 60 Erwin Bollinger, Seco, Relazioni economiche bilaterali Europa, tel. 031 322 22 53

Per l’incontro tra il consigliere federale Leuenberger e il ministro Marzano: André Simonazzi, portavoce DATEC, tel. 031 322 55 41



Plus de communiques: Eidg. Volkswirtschaftsdepartement (EVD)

Ces informations peuvent également vous intéresser: