Eidg. Volkswirtschaftsdepartement (EVD)

Abbassamento dell'età limite di protezione dei giovani lavoratori

      Berna (ots) - Durante la seduta del 17 novembre, il Consiglio
federale ha deciso di sottoporre al Parlamento un disegno di
modifica della legge sul lavoro inteso a ridurre a 18 anni l'età
limite di protezione dei giovani lavoratori, attualmente fissata a
20 anni per gli apprendisti e a 19 per gli altri lavoratori.

    Le disposizioni relative alla protezione dei giovani lavoratori sono attualmente contenute nell'ordinanza 1 concernente la legge sul lavoro. Nell'ambito della revisione della legge sul lavoro avvenuta nel 2000, si è constatato che sarebbe opportuno riunire tali disposizioni in un'ordinanza specifica. Nell'autunno 2002 è stato posto in consultazione il disegno di ordinanza 5 concernente la legge sul lavoro (Disposizioni speciali di protezione dei giovani lavoratori). In tale occasione, la maggioranza dei Cantoni nonché vari partiti e organizzazioni hanno chiesto che l'età di protezione dei giovani lavoratori sia abbassata a 18 anni. L'età limite di protezione è attualmente fissata nell'articolo 29 della legge sul lavoro.

    Il Consiglio federale ha pertanto deciso di avviare una procedura di consultazione su tale questione. Dalla procedura, conclusasi lo scorso mese di febbraio, è emerso che 21 Cantoni, 4 partiti e 20 organizzazioni approvano l'abbassamento dell'età di protezione dei giovani lavoratori a 18 anni e condividono gli argomenti addotti dal Consiglio federale (corrispondenza con la maggiore età civile e con l'età di protezione prevista dal diritto europeo e internazionale, possibilità per gli studenti di lavorare la notte e la domenica come i lavoratori adulti e consolidamento delle misure di protezione per coloro che ne hanno maggiormente bisogno, ossia i giovani fino a 18 anni). Coloro che si oppongono a un simile abbassamento (5 Cantoni, 2 partiti e varie organizzazioni) motivano il loro rifiuto in particolare con la necessità di proteggere la salute dei giovani lavoratori e con la presenza di lacune generali nell'esecuzione della legge sul lavoro. Essi affermano inoltre che i giovani lavoratori devono poter beneficiare di una protezione fino a 19, rispettivamente 20 anni.

Informazioni: Christiane Aeschmann, seco, Direzione del lavoro, Condizioni di lavoro, tel. 031 322 29 45  



Plus de communiques: Eidg. Volkswirtschaftsdepartement (EVD)

Ces informations peuvent également vous intéresser: