Eidg. Volkswirtschaftsdepartement (EVD)

EVD: I ministri AELS si incontreranno il 24 e il 25 giugno a Montreux

Berna (ots) - La prossima conferenza ministeriale dell’Associazione europea di libero scambio (AELS) avrà luogo il 24 e il 25 giugno a Montreux. Il presidente della Confederazione Joseph Deiss riceverà i ministri degli altri Paesi membri dell’AELS Islanda, Liechtenstein e Norvegia. Nell’ambito dell’incontro ministeriale è previsto uno scambio di opinioni con il commissario UE Franz Fischler. Verrà inoltre sottoscritto un accordo di libero scambio con la Repubblica del Libano. L’accordo con il Libano è il sesto accordo di libero scambio che gli stati AELS concludono con un Paese del processo di Barcellona. Nell’ambito del processo di Barcellona dell’UE si incoraggia la realizzazione di un’ampia zona di libero scambio tra l’Europa e i paesi del Mediterraneo entro il 2010. Oltre agli accordi già esistenti dell’AELS con la Turchia, Israele, Marocco, le autorità palestinesi e la Giordania, il nuovo accordo con il Libano offre agli stati AELS la possibilità di partecipare al futuro spazio di libero scambio euro-mediterraneo. Come gli altri accordi dell’AELS con i paesi del Mediterraneo, l’accordo con il Libano copre il commercio di prodotti industriali, di prodotti agricoli trasformati e di pesce. La delegazione libanese, che si reca a Montreux per sottoscrivere l’accordo, sarà guidata dal ministro dell’economia e del commercio Marwan Hamade. L’Accordo di libero scambio comprende inoltre disposizioni relative alla tutela dei diritti della proprietà intellettuale e clausole di sviluppo per il commercio mediante servizi, investimenti e acquisti pubblici. I tredici accordi di libero scambio dell’AELS con partner dell’Europa sudorientale, del Mediterraneo e d’oltremare garantiscono agli attori economici svizzeri condizioni di accesso a mercati importanti al di fuori dell’UE, che sono equivalenti a quelle dei loro maggiori concorrenti. Gli accordi di libero scambio AELS rappresentano – oltre alle relazioni con l’UE e alla partecipazione all’OMC – uno dei tre pilastri della politica economica esterna svizzera, orientata all’apertura dei mercati e al consolidamento della sicurezza giuridica. Oltre alla firma dell’accordo di libero scambio con il Libano, i ministri dell’AELS discuteranno altri temi della politica dei paesi terzi, quali l’attuazione della Convenzione AELS che è stata rivista nel 2002. Inoltre i ministri dell’AELS incontreranno Franz Fischler, membro della Commissione europea, nel quadro di uno scambio di opinioni su temi dell’OMC e della politica commerciale UE in seguito all’allargamento. A partire dalle 11:15 il commissario UE Franz Fischler è a disposizione dei giornalisti per eventuali interviste. I giornalisti sono invitati a partecipare alla firma dell’accordo di libero scambio con il Libano il 24 giugno 2004, ore 17.15 – 17.45 (Hotel Montreux Palace, Montreux, sala Léman A). Il presidente della Confederazione Joseph Deiss e i ministri del Libano, della Norvegia, dell’Islanda e del Liechtenstein resteranno infine a disposizione per eventuali interviste. Informazioni: Evelyn Kobelt, Servizio Comunicazione DFE, tel. 031 322 20 59 Ministro Christian Etter, Ufficio dell’integrazione DFAE/DFE, capo del settore AELS, tel. 031 324 08 62

Ces informations peuvent également vous intéresser: