Eidg. Volkswirtschaftsdepartement (EVD)

EVD: Accoglienza del papa al suo arrivo in Svizzera; il Consiglio federale ha deciso di adeguare le relazioni diplomatiche con la Santa Sede

      Berna (ots) - A metà giornata il presidente della Confederazione
Joseph Deiss, i consiglieri federali Samuel Schmid e Micheline
Calmy-Rey e il portavoce del Consiglio federale Achille Casanova
hanno accolto Sua Santità il papa Giovanni Paolo II al suo arrivo in
Svizzera all’aerodromo di Payerne. Il presidente della
Confederazione ha dato il benvenuto al papa, che compie il suo primo
viaggio apostolico in Svizzera da venti anni. Nella sua allocuzione,
Joseph Deiss ha sottolineato che questa visita rappresenta un onore
per il nostro Paese e ha in particolare ricordato che l’intento di
promuovere la pace è comune alla politica estera della Svizzera e a
quella della Santa Sede. Ha inoltre annunciato la decisione del
Consiglio federale di cogliere l’occasione per adeguare le relazioni
diplomatiche con la Santa Sede accreditando l’attuale ambasciatore
di Svizzera Hansrudolf Hoffmann come ambasciatore straordinario e
plenipotenziario. Sinora il rappresentante che il Consiglio federale
designa dal 1991 presso la Santa Sede era infatti un ambasciatore
"in missione speciale". Questo lo distingueva, sminuendone il rango,
dai circa 170 ambasciatori normalmente accreditati presso la Santa
Sede.

    Alla cerimonia protocollare di accoglienza hanno assistito anche Michel Pittet, presidente del Consiglio di Stato del Cantone di Friburgo, Charles-Louis Rochat, membro del Consiglio di Stato del Cantone di Vaud, e Michel Roulin, sindaco di Payerne.

    A fine giornata il presidente della Confederazione assisterà all’apertura dell’incontro dei giovani cattolici a Berna. Domenica parteciperà – unitamente alla consigliera federale Micheline Calmy- Rey e alla cancelliera della Confederazione Annemarie Huber-Hotz – alla messa concelebrata dal papa nel prato dell’Allmend di Berna. A fine giornata a Payerne Joseph Deiss si accomiaterà dal papa, che ripartirà alla volta di Roma.

Informazioni: Christophe Hans, portavoce, DFE, 079 705 14 57

    Christian Meuwly, DFAE, 079 301 70 35.



Plus de communiques: Eidg. Volkswirtschaftsdepartement (EVD)

Ces informations peuvent également vous intéresser: