Eidg. Volkswirtschaftsdepartement (EVD)

EVD: Una delegazione del Consiglio federale accoglierà il Papa Giovanni Paolo II

    Berna (ots) -


      Il presidente della Confederazione Joseph Deiss, i consiglieri
federali Samuel Schmid, Micheline Calmy-Rey e il portavoce del
Consiglio federale Achille Casanova accoglieranno il Papa Giovanni
Paolo II al suo arrivo in Svizzera all'areoporto militare di Payerne
il 5 giugno 2004. Nella sua seduta odierna, il Consiglio federale ha
stabilito quali membri del suo consesso lo rappresenteranno in
occasione della visita pastorale del Sommo Pontefice ai giovani
cattolici il 5 e il 6 giugno prossimi a Berna. Al suo arrivo sul
suolo svizzero a metà giornata, il Papa Giovanni Paolo II sarà
accolto da una delegazione del Consiglio federale e si incontrerà
personalmente con il presidente della Confederazione. Quest'ultimo
sarà presente anche nel tardo pomeriggio di sabato allo spettacolo
di apertura della festa dei giovani alla quale parteciperà il Santo
Padre.

    Il presidente della Confederazione, la consigliera federale Micheline Calmy-Rey, il consigliere federale Pascal Couchepin e la cancelleria federale Annemarie Huber-Hotz parteciperanno inoltre alla Santa Messa di domenica concelebrata dal Papa sul prato dell'Allmend di Berna.

    Infine domenica sera il presidente Joseph Deiss si accomiaterà dal Santo Padre quando, da Payerne, ripartirà per la Città del Vaticano.

Avviso alle redazioni

Per ragioni di sicurezza i giornalisti interessati a seguire l'arrivo e la partenza del Papa all'aeroporto militare di Payerne devono richiedere l'accreditamento al servizio Comunicazione DFE (Tel. 031 322 20 07)al massimo entro venerdì 21 maggio. I giornalisti sprovvisti di accreditamento non potranno accedere all'aeroporto. L'arrivo del Sommo Pontefice viene trasmesso in diretta da SSR SRG idée suisse. Per l'accreditamento all'Incontro nazionale dei giovani cattolici, i giornalisti si possono rivolgere direttamente agli organizzatori, sul sito www.rise-up.ch

Informazioni: Christophe Hans, portavoce del DFE, 031 322 39 90  



Plus de communiques: Eidg. Volkswirtschaftsdepartement (EVD)

Ces informations peuvent également vous intéresser: