Eidg. Volkswirtschaftsdepartement (EVD)

Accolta la modifica dell'ordinanza relativa alla legge federale che promuove la costruzione di abitazioni e l'accesso alla loro proprietà

    Berna (ots) -


      Nella sua seduta del 12 marzo il Consiglio federale ha accolto la
modifica dell'ordinanza relativa alla legge federale del 4 ottobre
1974 che promuove la costruzione di abitazioni e l'accesso alla loro
proprietà. L'entrata in vigore è fissata per il 1° aprile 2004. La
modifica dell'ordinanza si articola su tre punti. Prima di tutto,
essa precisa le condizioni alle quali, in presenza di una situazione
problematica, la Confederazione può condonare le anticipazioni
concesse a titolo di riduzione di base. In secondo luogo, essa
prevede la possibilità di prolungare la durata di versamento dei
contributi alle pigioni (riduzione suppletiva I). Infine, essa
introduce per i beneficiari di riduzioni suppletive un margine di
tolleranza riguardo ai limiti di reddito e di sostanza, rispondendo
così ad un postulato del consigliere nazionale Robbiani.

    Il condono anticipato dei crediti derivanti dalle anticipazioni concesse a titolo di riduzione di base presuppone che il rischio di perdita per la Confederazione ne risulti complessivamente ridotto. La durata del versamento della riduzione suppletiva può essere prolungata di sei anni al massimo, poiché spesso la fine della loro erogazione può comportare costi abitativi non più sopportabili, oltre a causare problemi di locazione. Provvisoriamente è previsto un prolungamento di quattro anni a condizione che per l'accesso alla proprietà le spese legate all'alloggio sostenute dal beneficiario della riduzione suppletiva siano superiori al 35% del reddito imponibile. Infine, un margine di tolleranza del 10% intende evitare che i locatari che dispongono di mezzi finanziari modesti debbano rinunciare ai contributi alla pigione nel caso in cui il loro reddito o la loro sostanza superino anche solo di poco i limiti fissati e si ritrovino alla fine in una situazione economica peggiore di quella precedente.

    In virtù della LCAP, dal 1975 la Confederazione ha direttamente sovvenziato più di 100'000 abitazioni. Dalla fine del 2001 nessuna domanda di riduzione di base e di riduzione suppletiva è più autorizzata. La LCAP è infatti stata sostituita dalla nuova legge del 21 marzo 2003 sulla promozione dell'alloggio.

Documenti sull'argomento possono essere consultati all'indirizzo http://www.bwo.admin.ch/news/pressemitteilung/00150/index.html? lang=it

Informazioni: Cipriano Alavarez, Ufficio federale delle abitazioni, Tel.: 032 / 654’91’30  



Plus de communiques: Eidg. Volkswirtschaftsdepartement (EVD)

Ces informations peuvent également vous intéresser: