Eidg. Volkswirtschaftsdepartement (EVD)

EVD: Ordinanza che istituisce provvedimenti nei confronti delle persone e delle organizzazioni legate a Osama bin Laden, al gruppo "Al-Qaïda" o ai Taliban

Berna (ots) - Il 13 gennaio 2004, il Dipartimento federale dell'economia ha adeguato, in seguito alla decisione dell'ONU del 26 dicembre 2003, l'Allegato 2 dell'ordinanza che istituisce provvedimenti nei confronti delle persone e delle organizzazioni legate a Osama bin Laden, al gruppo "Al-Qaïda" o ai Taliban. L'entrata in vigore della modifica è fissata al 21 gennaio 2004. Nell'Allegato 2 è stato inserito il nome di una persona fisica. I dati di due organizzazioni sono invece stati completati con informazioni volte a facilitarne l'identificazione. Le persone e le organizzazioni menzionate nell'Allegato 2 sono sottoposte ad un embargo sugli armamenti, al divieto di entrare in Svizzera e di transitare sul territorio nazionale nonché a sanzioni finanziarie. Le persone e le istituzioni che detengono o gestiscono averi che si presume siano soggetti a tali sanzioni finanziarie devono dichiararli senza indugio al Segretariato di Stato dell’economia (seco). In base all'ordinanza summenzionata, attualmente sono bloccati presso il Seco 82 conti bancari per un ammontare complessivo di circa 34 milioni di franchi svizzeri. Il testo dell'ordinanza e l'Allegato 2 possono essere consultati sul sito Internet del seco a partire dal 21 gennaio 2004 (www.seco.admin.ch > Politica economica esterna > Sanzioni / Embarghi > Sanzioni della Svizzera). Informazioni: Segretariato di Stato dell'economia (seco), Othmar Wyss, tel. 031 324 09 16, oppure Roland E. Vock, tel. 031 324 07 61

Ces informations peuvent également vous intéresser: