Eidg. Volkswirtschaftsdepartement (EVD)

EVD: Legami piú stretti con Hong Kong e la Corea del Sud

      Berna (ots) - Lunedí 10 novembre il consigliere federale Joseph
Deiss ha incontrato le autorità politiche e rappresentanti del mondo
economico di Hong Kong. Al centro dei colloqui vi erano soggetti di
diplomazia bilaterale e multilaterale nonché il futuro delle
relazioni economiche tra la metropoli asiatica e la Svizzera. Il
capo del Dipartimento federale dell'economia (DFE) era accompagnato
da una delegazione d'impresari condotta da Ueli Forster, presidente
di economiesuisse. « Questa missione ha permesso ai partecipanti di
valutare le opportunità offerte alle imprese svizzere, in
particolare le PMI, nella regione economicamente piú dinamica del
pianeta», cosí si è congratulato il consigliere federale Joseph
Deiss al termine del viaggio in Asia. La missione economica svizzera
si era in precedenza recata nella Corea del Sud. Nel corso della sua
visita di due giorni a Hong Kong il capo del DFE ha potuto
constatare quanto eccellenti siano le relazioni economiche e
politiche tra la Svizzera e la metropoli asiatica. Dopo l'episodio
SARS e la crisi sorta con la mancata partecipazione degli espositori
di Hong Kong a Baselword nello scorso aprile, il consigliere
federale Deiss si è detto soddisfatto dell'esito del conflitto,
positivo per le due parti sia sul piano politico sia su quello
economico. Al ministro elvetico premeva poi sapere il ruolo che
intende svolgere Hong Kong come testa di ponte verso l'Asia del Sud-
Est e verso la Cina in particolare.

    Accompagnato dalla delegazione economica, formata di una dozzina d'imprenditori, il capo del DFE si è incontrato con Henry Tang, ministro delle Finanze, e con Steffen Ip, segretario presso lo Sviluppo economico e il Lavoro. La missione economica ha poi incontrato una delegazione d'imprenditori svizzeri stabiliti a Hong Kong nonché dei rappresentanti dell'Hong Kong Trade and Business Council, organo del promovimento economico della metropoli cinese.

    Joseph Deiss è stato pure festosamente accolto da circa 200 membri della colonia svizzera di Hong Kong (che ne conta 1200).

    Precedentemente, il 7 e 8 novembre, la delegazione svizzera si era recata nella Corea del Sud, dove ha discusso di questioni legate alle relazioni bilaterali, ma anche ai negoziati del dopo Cancun dell’OMC, con il vice primo ministro e ministro delle finanze e dell'economia, Kim Jin-Pyo, nonché col ministro del commercio, Yoon Jin-Sik, e col ministro del commercio esterno, Hwan Doo-Yun. Il consigliere federale Deiss ha avuto intensi contatti con la comunità d'affari svizzera a Seul e si è informato sulle ultime tendenze nel campo tecnologico e dell'innovazione.

Informazioni: Christophe Hans, portavoce DFE, tel. 079 705 14 57