Eidg. Volkswirtschaftsdepartement (EVD)

EVD: Prolungato di quattro anni il mandato del programma svizzero di promozione delle importazioni (SIPPO)

Berna (ots) - Il 22 ottobre 2003 il Consiglio federale ha deciso di prolungare di quattro anni il mandato del Swiss Import Promotion Program (SIPPO) la cui conclusione era prevista per il 31.12.2003. Il relativo credito, di 26,8 milioni di franchi, è stato approvato nel quadro della cooperazione economica allo sviluppo. Dal 1999 il SIPPO promuove, per conto del Segretariato di Stato dell'economia (seco), le importazioni verso la Svizzera e gli Stati dell'Unione Europea dai Paesi in via di sviluppo e in transizione nonché dai Paesi del Sudest europeo. Il programma sostiene le importazioni dei prodotti di piccole e medie imprese (PMI) dai Paesi menzionati aiutandoli così ad integrarsi nel sistema commerciale internazionale. Il SIPPO garantisce il massimo sostegno nella ricerca di contatti tra aziende esportatrici scelte con cura per partecipare al programma e importatori in Svizzera. A tal fine, il SIPPO organizza fiere e occasioni d'incontro per venditori e compratori. Esso offre inoltre assistenza e formazione nei settori: amministrazione delle esportazioni, garanzia della qualità, imballaggio e design del prodotto. In quanto programma di cooperazione economica allo sviluppo, il SIPPO è uno strumento di autosostegno che si fonda sul principio della sussidiarietà. In effetti, le imprese che beneficiano degli aiuti SIPPO fabbricano prodotti esportabili, ma non sono in grado di accedere con le proprie forze ai mercati europei. Per la durata del programma, pari al massimo a tre anni, le PMI sono tenute a partecipare ai costi per un importo che cresce di anno in anno (in media: 20% dei costi). Sebbene siano soprattutto le PMI dei Paesi in via di sviluppo e in transizione le principali destinatarie del SIPPO, anche gli importatori con sede in Svizzera beneficiano delle sue prestazioni. Da un lato, il SIPPO costituisce un valido aiuto per la ricerca di partner adeguati in un determinato Paese; dall'altro, esso informa gli importatori, attraverso un apposito bollettino, sulle potenzialità offerte dai nuovi mercati a Est e a Sud del mondo. Informazioni: Hans-Peter Egler, seco, Commercio e tecnologia ambientale, tel. 031 324 08 13 o 079 456 66 16

Ces informations peuvent également vous intéresser: