Eidg. Volkswirtschaftsdepartement (EVD)

Provvedimenti supplementari per i casi di rigore sorti nell'agricoltura a causa della siccità

      Berna (ots) - In data odierna il Consiglio federale ha approvato
l'introduzione di misure supplementari per ovviare ai casi di rigore
con cui è confrontata l'agricoltura svizzera a causa della siccità
dell'estate 2003. In casi motivati verrà parzialmente compensata la
riduzione dei pagamenti diretti riconducibile al ridimensionamento,
nel 2004, degli effettivi di animali. I mutui concessi nel quadro
dell'aiuto alla conduzione aziendale agricola contribuiranno a
superare situazioni critiche di liquidità. I provvedimenti in
questione possono venir finanziati mediante i crediti agricoli
disponibili.

    La siccità si ripercuote negativamente sull'agricoltura sotto tre punti di vista: aumento dei costi di produzione a causa dell'acquisto di un quantitativo supplementare di foraggi nonché perdite di reddito dovute a prezzi alla produzione inferiori e alla minore resa delle colture. Secondo le stime dell'Ufficio federale dell'agricoltura (UFAG), i danni nelle regioni colpite ammonterebbero a 350 milioni di franchi circa; 280 milioni di franchi riguarderebbero i settori della produzione di foraggio grezzo e dell'allevamento. Vista la necessità di acquistare quantitativi notevoli di foraggio, numerose aziende si sono trovate confrontate con seri problemi di liquidità. Inoltre, le aziende che hanno dovuto vendere alcuni dei loro animali riceveranno pagamenti diretti ridotti.

    Il Consiglio federale compenserà parzialmente la riduzione dei pagamenti diretti con cui saranno confrontati nel 2004 gli allevatori costretti a ridimensionare considerevolmente i loro effettivi di animali a causa della siccità. In tal modo si intende evitare che, nonostante la penuria di foraggio, gli effettivi vengano nuovamente accresciuti per ovviare al calo dei pagamenti diretti. Inoltre, nell'ambito dell'aiuto per la conduzione aziendale agricola è prevista la concessione, sulla base di una procedura semplificata, di mutui rimborsabili per superare situazioni critiche di liquidità. I provvedimenti supplementari di cui si tratta vengono finanziati nell'ambito degli attuali crediti agricoli. Per la Confederazione non sono previste maggiori uscite.

    Il Consiglio federale ha pure preso atto del fatto che i provvedimenti adottati finora in relazione alle prescrizioni ecologiche e ai dazi sull'importazione di fieno, insilati e alimenti per animali nonché nel settore del contingentamento lattiero sono stati apprezzati dalle cerchie contadine.

Per ulteriori informazioni: Ufficio federale dell'agricoltura, Jacques Chavaz, direttore supplente, tel. 031/322 25 02



Plus de communiques: Eidg. Volkswirtschaftsdepartement (EVD)

Ces informations peuvent également vous intéresser: