Eidg. Volkswirtschaftsdepartement (EVD)

EVD: Disposizioni d’esecuzione inerenti la PA 2007

      Berna (ots) - In data odierna il Dipartimento federale
dell’economia (DFE) ha avviato la consultazione concernente le
disposizioni d’esecuzione della PA 2007 (legge sull’agricoltura e
legge sulle epizoozie). Le modifiche delle ordinanze concernono, fra
le altre cose, la progressiva applicazione della vendita all’asta
dei contingenti doganali di bestiame da macello e carne, l’aggiunta
di provvedimenti per i miglioramenti strutturali, i nuovi aiuti di
riqualificazione, i contributi di riconversione per la produzione
vegetale e gli adeguamenti delle disposizioni relative ai pagamenti
diretti. Cantoni, partiti politici e organizzazioni interessate
possono esprimersi su un totale di 38 ordinanze relative alla legge
sull’agricoltura e 2 relative alla legge sulle epizoozie. Una parte
significativa di tali proposte si basa sulle modifiche della
legislazione scaturite dai dibattiti sulla Politica agricola 2007,
che si sono conclusi nella sessione estiva. Inoltre, alcune proposte
di modifica sono dettate da esperienze fatte nella pratica. La
maggior parte delle ordinanze, analogamente alle modifiche di legge
e con riserva di un eventuale referendum, dovrebbero entrare in
vigore il 1° gennaio 2004. La consultazione si protrarrà fino al 5
settembre 2003.

    Con tali disposizioni d’esecuzione dovrebbe concretizzarsi uno sviluppo adeguato delle riforme inerenti la Politica agricola. Un obiettivo importante della Politica agricola 2007 è il miglioramento della competitività delle aziende agricole e della produzione svizzera di derrate alimentari. Una maggiore flessibilità del disciplinamento del mercato lattiero, ottenuta con una transizione graduale verso una gestione di diritto privato dei quantitativi, dovrebbe decisamente contribuire a tal fine. Con il cambiamento di sistema concernente l’importazione di carne (vendita all’asta dei contingenti d’importazione) viene sensibilmente ampliato il margine di manovra imprenditoriale di aziende agricole e operatori del mercato. Tale obiettivo verrà raggiunto anche tramite miglioramenti concernenti gli aiuti agli investimenti, con contributi per la riconversione per frutticoltura e viticoltura nonché con la parziale abrogazione o l’adeguamento dei limiti per l’ottenimento di pagamenti diretti. Provvedimenti di sostegno per il ripristino di bonifiche fondiarie o per edifici collettivi adibiti allo smercio di prodotti della regione possono contribuire in maniera importante allo sviluppo delle aree rurali. Gli aiuti di riqualificazione dovrebbero rendere possibile, in caso di necessità, un abbandono anticipato dell’attività agricola socialmente sostenibile. Con l’innalzamento della sicurezza dei prodotti attuato grazie a corrispondenti misure preventive e al severo perseguimento delle infrazioni vengono rafforzati anche gli interessi dei consumatori. Per quanto concerne le disposizioni della legge sulle epizoozie, viene creata la base per il cofinanziamento dello smaltimento di scarti di carne da parte della Confederazione.

    La documentazione relativa alla consultazione è disponibile sul sito Internet www.blw.admin.ch.

Informazioni: Ufficio federale dell’agricoltura, Sezione Informazione, Jürg Jordi, tel. 031 322 81 28  



Plus de communiques: Eidg. Volkswirtschaftsdepartement (EVD)

Ces informations peuvent également vous intéresser: