Eidg. Volkswirtschaftsdepartement (EVD)

EVD: Importazioni parallele e diritto dei brevetti

      (ots) - In risposta al postulato della Commissione dell'economia e
dei tributi del Consiglio nazionale (CET-N), il Consiglio federale
ha adottato un rapporto sulla problematica dell'esaurimento nel
quale si dichiara disposto a recepire nell'attuale revisione della
legge sui brevetti una regolamentazione in materia di protezione
doppia e multipla. Per ridurre i prezzi e i costi dei medicamenti
sarà necessario esaminare approfonditamente altre misure e preparare
successivamente proposte corrispondenti. In un postulato approvato
dal Consiglio nazionale il 22 marzo 2001, la CET-N ha chiesto al
Consiglio federale un rapporto sulla problematica dell'esaurimento
in materia di diritti dei brevetti. A tal fine, sono stati
commissionati ad esperti esterni tre studi che hanno analizzato i
seguenti aspetti: conseguenze economiche di un passaggio
dall'esaurimento nazionale all'esaurimento internazionale (studio
"Cambiamento di sistema"); impatto delle regolamentazioni statali
sui prezzi dei medicamenti (studio "Medicamenti della medicina
umana"); possibilità giuridiche per l'introduzione dell'esaurimento
regionale o dell'esaurimento differenziato per prodotti (studio
"Perizia giuridica").

    Lo studio "Cambiamento di sistema" giunge alla conclusione che si avrebbero importazioni parallele soprattutto nel settore dei beni di consumo e dei medicamenti, anche se il loro potenziale sarebbe alquanto modesto. La crescita economica addizionale oscillerebbe fra lo 0,0 e lo 0,1 percento del PIL.

    Considerato il fatto, che l’utilità di un cambiamento del principio di esaurimento è minima il Consiglio federale favorisce pertanto provvedimenti che consentono di evitare abusi in materia di diritto dei brevetti. Fra questi vi sono anche i provvedimenti intesi a chiarire l'applicazione della legge sui cartelli alle limitazioni delle importazioni.

    Il Consiglio federale propone altresì di recepire nell'attuale revisione della legge sui cartelli una regolamentazione in materia di protezione doppia e multipla affinché non sia più possibile impedire le importazioni parallele di prodotti protetti dal diritto dei marchi e dal diritto d'autore semplicemente brevettando componenti secondari di un prodotto.

    Il Consiglio federale ritiene praticabile anche l'opzione rappresentata dall'esaurimento regionale. Si tratta però di un sistema che non può essere introdotto unilateralmente bensì unicamente sulla base di un accordo bilaterale con l'UE o con gli Stati dello Spazio economico europeo. Al riguardo, il Consiglio federale valuterà, a tempo debito (ma non prima della conclusione dei negoziati bilaterali in corso), se sussiste la possibilità di intavolare con l'UE negoziati in tal senso.

    Per quanto riguarda le misure intese a ridurre i prezzi e i costi dei medicinali, proposte nell'ambito dello studio "Medicamenti della medicina umana", esse dovranno essere ulteriormente esaminate affinché nel corso della prossima legislatura possano essere avanzate proposte concrete di adeguamento a livello di leggi e di ordinanze.

    Informazioni: Segreteria generale DFE, Vincenza Trivigno, tel. 031 322 20 64.



Plus de communiques: Eidg. Volkswirtschaftsdepartement (EVD)

Ces informations peuvent également vous intéresser: