Eidg. Volkswirtschaftsdepartement (EVD)

Entrata in vigore della legge federale sull'applicazione di sanzioni internazionali (legge sugli embarghi)

      (ots) - Nella sua seduta del 30 ottobre 2002, il Consiglio federale
ha fissato al 1° gennaio 2003 la data per l'entrata in vigore della
legge federale sull'applicazione di sanzioni internazionali (legge
sugli embarghi). La nuova legge federale crea la base per
consentire, mediante l'istituzione di misure corrispondenti in
Svizzera, l'applicazione di sanzioni internazionali a carattere non
militare decise dall'ONU, dall'OCSE o dai principali partner
commerciali del nostro Paese, segnatamente dall'UE e dai suoi Stati
membri, a cui il nostro Paese partecipa. Finora tali sanzioni si
basavano direttamente sulla Costituzione federale.

    La legge ha carattere tecnico; non prescrive norme di diritto della neutralità né disposizioni in materia di politica della neutralità. Si tratta di una legge quadro che fornisce al Consiglio federale lo strumento per disciplinare l'applicazione di sanzioni internazionali grazie a prescrizioni di controllo e di esecuzione appropriate alle circostanze. La legge sugli embarghi è stata votata dal Parlamento il 22 marzo 2002. Il termine di referendum, fissato al 18 luglio 2002, è trascorso inutilizzato.

    Contemporaneamente all'entrata in vigore della legge sugli embarghi sono state modificate le otto ordinanze d'embargo attualmente in vigore. Si tratta in ogni caso di modifiche puramente formali che non hanno alcun influsso sulle sanzioni attualmente in vigore.

Berna, 30 ottobre 2002

Per informazioni: Roland E. Vock, seco, Politica dei controlli all'esportazione e sanzioni, tel. 031 324 07 61 Robin Tickle, Capo del Servizio della comunicazione DFE, tel. 031 322 20 25



Plus de communiques: Eidg. Volkswirtschaftsdepartement (EVD)

Ces informations peuvent également vous intéresser: