Eidg. Volkswirtschaftsdepartement (EVD)

EVD: Visita del Presidente della BERS in Svizzera

(ots) - Il Presidente della Banca Europea per la Ricostruzione e lo Sviluppo (BERS), Jean Lemierre, sarà domenica sera, il 27 ottobre 2002, in Svizzera per una visita di due giorni. L’obiettivo della sua visita è di meglio fare conoscere al settore privato svizzero la Banca e le sue attività nei paesi dell’Europa orientale e in quelli dell’ex Unione Sovietica. Sono previsti dei colloqui con il Consigliere federale Pascal Couchepin e con dei rappresentanti dell’economia svizzera. Un accordo destinato a promuovere il commercio in Asia centrale verrà siglato nel contesto di questa visita.

La BERS è stata creata nel 1991 con l’obiettivo di favorire la transizione verso l’economia di mercato dei paesi dell’Europa centrale ed orientale e della Comunità degli Stati Indipendenti (CSI). L’anno scorso, la Banca ha effettuato degli investimenti complessivi per un totale di 3,6 miliardi di Euro in 27 paesi, di cui la metà concerne il settore privato. La BERS si presenta così come il più importante investitore estero nel settore privato della regione.

La visita di Jean Lemierre si propone di approfondire i rapporti tra la BERS e la Svizzera, in particolare per quanto concerne il suo settore privato. Quest’ultimo non fa in effetti sufficientemente ricorso ai servizi offerti dalla Banca. Lemierre incontrerà durante la sua visita degli alti rappresentanti dell’economia svizzera, ivi compresi quelli delle piccole e medie imprese. Inoltre, la BERS e la SOFI (Swiss Organization for Facilitating Investment) rafforzeranno la collaborazione allo scopo di migliorare la presenza della BERS sul mercato svizzero. La BERS sostiene le imprese in primo luogo attraverso il finanziamento degli investimenti privati e delle esportazioni. La Banca rappresenta inoltre una fonte d’informazione per quanto concerne l’economia dei paesi dell’Europa centrale ed orientale e della CSI.

Durante la parte ufficiale della sua visita, il Presidente Lemierre evocherà con il Consigliere federale Pascal Couchepin il tema della cooperazione della Svizzera con la BERS in Asia centrale e nei Balcani. La discussione verterà ugualmente sulla Svizzera come stato membro e il suo ruolo alla guida di un gruppo di voto che comprende Azerbaijan, Kyrgyzstan, Liechtenstein, Turchia, Turkmenistan, Uzbekistan, e, dal 2001, la Repubblica federale di Jugoslavia. La prossima riunione annuale de la BERS si terrà nel maggio 2003 a Taschkent, Uzbekistan. La comunità internazionale farà dunque prova di un interesse particolare per l’Asia centrale e il nostro gruppo di voto.

Il Presidente Lemierre e il Consigliere federale Couchepin firmeranno un accordo che prevede un contributo di 2 mio SFR da parte del Segretariato di Stato dell’economia (seco) per il “Trade Facilitation Programm” della BERS in Uzbekistan. Punto focale di questo programma è la promozione del commercio in Asia centrale.

- Colazione di lavoro : lunedì 28 ottobre 2002,
            8.00 – 9.15,      Hotel Bellevue, Berna    
- Seduta foto : lunedì 28 ottobre 2002, 11.40, alla Casa
            von Wattenwyl a Berna

Ulteriori informazioni : Antonia Schäli, seco, Istituti finanziari multilaterali, tel. 031 323 06 83 Servizio della Comunicazione DFE, tel. 031 322 20 07



Plus de communiques: Eidg. Volkswirtschaftsdepartement (EVD)

Ces informations peuvent également vous intéresser: