Eidg. Finanz Departement (EFD)

Progetto per una revisione totale della legge sui fondi d'investimento - rapporto sui risultati della consultazione e ulteriore modo di procedere

      Berna (ots) - 03 dic 2004 (DFF) Il progetto degli esperti posto in
consultazione ha suscitato reazioni positive e il suo indirizzo è
stato esplicitamente accolto. In data odierna il Consiglio federale
ha preso atto dei risultati della consultazione e ha dato il via
libera alla loro pubblicazione. Il Governo ha incaricato il DFF di
sottoporgli nel corso del 3° trimestre 2005 il progetto di legge e
il messaggio dal titolo "legge federale sugli investimenti
collettivi di capitale".

    Il rapporto degli esperti sulla revisione della legge sui fondi d'investimento, posto in consultazione dal DFF nella prima metà del 2004, ha suscitato nell'insieme reazioni positive presso i 76 partecipanti alla consultazione. La revisione è accolta all'unanimità, sebbene siano state inoltrate diverse richieste per la modifica di singoli dettagli. In particolare sono accolte l'articolazione del progetto secondo il principio "same business, same rules", l'introduzione di nuove forme giuridiche, la creazione di categorie di investitori a seconda del bisogno di protezione e il ripristino dell'eurocompatibilità. L'urgenza del progetto è stata posta in primo piano. Inoltre si è rilevato che la direzione intrapresa consentirà di promuovere l'attrattiva della piazza finanziaria svizzera solo con un relativo adeguamento del contesto fiscale.

    Anche se l'assoggettamento delle forme organizzate corporativamente alla legge sugli investimenti collettivi di capitale e l'introduzione di nuove forme di investimenti sono state ampiamente accolte, la consultazione ha chiaramente evidenziato che nel progetto del messaggio occorrerà rivolgere particolare attenzione proprio all'attuazione giuridica di queste richieste. Una delle sfide principali dei prossimi lavori sarà quella di integrare nel modo più ottimale possibile questi settori nel diritto sivzzero in materia di fondi d'investimento e di società.

    Dopo la sua decisione del 25 agosto 2004 di incaricare una nuova commissione di esperti dell'elaborazione di progetti per la consultazione, tra l'altro finalizzati alla vigilanza e alla forma giuridica degli istituti di previdenza professionale, il Governo rinuncia nel quadro del progetto in questione ad assoggettare alla legge le fondazioni di investimento.

    Le disposizioni penali sono state criticate solo singolarmente. Il rapporto sulle sanzioni in materia di vigilanza finanziaria presentato nel mese di agosto del 2004 dalla commissione di esperti Zimmerli istituita dal Consiglio federale, offre ora una base di discussione per una regolamentazione sanzionatoria concisa e armonizzata in tutto il settore dei mercati finanziari. Il Consiglio federale ha pertanto deciso di armonizzare le disposizioni penali con le proposte della commissione di esperti Zimmerli.

    Un'importante premessa per il successo del progetto consiste nell'imposizione trasparente delle forme di investimenti collettivi di capitali assoggettate alla legge. Da questa fattispecie sono escluse le società d'investimento (SICAV) che continuano ad essere imposte in qualità di società anonime. Le perdite fiscali di Confederazione, Cantoni e Comuni dell'ordine di diversi milioni, criticate nella consultazione, possono così essere evitate. Nel contempo saranno garantiti anche i vantaggi fiscali finora esistenti delle società d'investimento (ad es. deduzione della partecipazione, privilegio holding). Per quanto riguarda la riscossione dell'imposta preventiva sui fondi di tesaurizzazione vi sarà un cambiamento di sistema. In analogia alle imposte dirette, si mira a una riscossione annua dell'imposta.

Informazioni per i giornalisti: Romain Marti, Commissione federale delle banche, tel. 031 322 69 23 Barbara Schaerer, Amm. federale delle finanze, tel. 031 322 60 18

Dipartimento federale delle finanze DFF Comunicazione CH-3003 Berna http://www.dff.admin.ch



Plus de communiques: Eidg. Finanz Departement (EFD)

Ces informations peuvent également vous intéresser: