Eidg. Finanz Departement (EFD)

Modifica della legge sull'imposizione degli oli minerali: consultazione avviata

Berna (ots) - 20 ott 2004 (DFF) A partire dal 2007 i carburanti "puliti” fruiranno di agevolazioni fiscali. Durante la sua seduta odierna il Consiglio federale ha incaricato il Dipartimento federale delle finanze di avviare la consultazione per quanto concerne la modifica della legge sull'imposizione degli oli minerali. Con l'auspicata modifica della legge sull'imposizione degli oli minerali il Consiglio federale intende promuovere i carburanti "puliti" mediante incentivi fiscali al fine di ridurre le emissioni di CO2 nel traffico stradale. La modifica prevede l'esonero dall'imposta sugli oli minerali per i carburanti derivati da materie prime rinnovabili. Nel contempo l'imposizione del gas naturale e di quello liquido utilizzati come carburanti è ridotta di 40 centesimi al litro equivalente di benzina. La diminuzione delle entrate sarà integralmente compensata da un'imposta più elevata sulla benzina. L'imposizione fiscale della benzina subirà probabilmente un aumento di 1-2 centesimi nel 2007 e di circa 6 centesimi al litro nel 2010. L'agevolazione fiscale per i carburanti "puliti” contribuirà a ridurre le emissioni di CO2 e consentirà di raggiungere il livello previsto dalla legge sul CO2. Il termine per la consultazione è fissato al 21 gennaio 2005. La relativa documentazione può essere consultata nel sito www.dogana.admin.ch (sotto "leggi”). Informazioni per i giornalisti: Roland Clément, Direzione generale delle dogane, tel. 031 322 67 83 Marion Bracher, Direzione generale delle dogane, tel. 031 322 35 68 Dipartimento federale delle finanze DFF Comunicazione CH-3003 Berna http://www.dff.admin.ch

Ces informations peuvent également vous intéresser: