Eidg. Finanz Departement (EFD)

EFD: Funzioni dei quadri top della Confederazione: riesame e nuova valutazione

      Berna (ots) - 22 dic 2003 (DFF) L'esame degli stipendi dei quadri
top in seno all'Amministrazione federale ha condotto a diverse nuove
valutazioni. Vi sono 13 valutazioni più elevate a fronte di 11
valutazioni più basse. Esse entrano in vigore il 1° gennaio 2004.

    Nell'ambito del progetto "Quadri top", l'Ufficio federale del personale d'intesa con la Commissione di coordinamento per la classificazione di funzioni superiori ha esaminato gli stipendi di segretari/segretarie di Stato, segretari/segretarie generali, direttori/direttrici degli Uffici e vicecancelliere/vicecancelliera.

13 valutazioni più elevate, 11 valutazioni più basse

    Nell'ambito del progetto "Quadri top" sono state esaminate 64 funzioni nelle classi di stipendio da 34 a 38. In 13 casi si giustifica una valutazione più elevata, mentre in 11 casi si è resa necessaria una valutazione più bassa. Queste decisioni sono state motivate soprattutto dal mutamento delle esigenze a seguito dell'introduzione di nuovi compiti o della loro soppressione e di riorganizzazioni. I maggiori costi provenienti dalle valutazioni più elevate sono ampiamente compensati da quelli delle valutazioni inferiori.

    Il Consiglio federale aveva approvato le nuove valutazioni nella sua seduta del 5 novembre 2003. Dopo l'approvazione del 15 dicembre 2003 della Delegazione delle finanze, le nuove valutazioni entreranno in vigore il 1° gennaio 2004. Sotto il profilo finanziario esse avranno tuttavia effetto solo quando i titolari delle relative funzioni avranno raggiunto l'importo massimo delle loro nuove classi di stipendio. Solitamente ciò può durare diversi anni.

Ulteriore modo di procedere

    Il sistema di valutazione applicato nel progetto "Quadri top" sarà in futuro applicato alle funzioni che rientrano nelle classi di stipendio da 28 a 38. Inoltre, d'intesa con i dipartimenti e la Cancelleria federale l'UFPER deve adeguare il sistema di valutazione ai fini dell'applicazione nelle classi di stipendio inferiori.

Nuovo sistema salariale

    Dal 1° gennaio 2002 l'Amministrazione federale ha un nuovo sistema salariale, che permette un'evoluzione dello stipendio in funzione delle prestazioni. Esso si basa sulle prestazioni che vengono valutate alla fine di un anno. Il sistema salariale è stato realizzato a tappe. Nelle prime due tappe sono stati soppressi gli automatismi salariali ed è stato introdotto il sistema a una classe per l'evoluzione dello stipendio in funzione delle prestazioni. È stata data particolare importanza alla garanzia della qualità nell'attuazione pratica del sistema salariale. Nella terza tappa - ora approvata dal Consiglio federale e dalla Delegazione delle finanze - sono state esaminate le classi di stipendio dei quadri top dell'Amministrazione federale.

Informazioni: Thierry Borel, Ufficio federale del personale, tel. 031 322 62 11

Dipartimento federale delle finanze DFF Comunicazione CH-3003 Berna http://www.dff.admin.ch



Plus de communiques: Eidg. Finanz Departement (EFD)

Ces informations peuvent également vous intéresser: