Eidg. Finanz Departement (EFD)

EFD: PUBLICA sarà definitivamente operativa il 1° giugno 2003 - la Confederazione si assume un disavanzo di 12 miliardi

Berna (ots) - 09 mag 2003 (DFF) Il passaggio (la migrazione) dalla Cassa pensioni della Confederazione (CPC) al nuovo istituto di previdenza PUBLICA avverrà definitivamente il 1° giugno 2003. Questo è quanto ha deciso il Consiglio federale nella sua seduta odierna riconoscendo in tal modo il disavanzo di circa 12 miliardi, ivi comprese perdite sugli investimenti di circa 5 miliardi, come debito da estinguere al più tardi entro otto anni. Il Consiglio federale ha tuttavia incaricato il DFF di appurare se la Confederazione potrà partecipare agli eventuali utili che PUBLICA conseguirà in borsa. Tenuto conto delle conseguenze politico-finanziarie, il Dipartimento federale delle finanze (DFF) ha esaminato in modo approfondito se fosse necessario differire la data per la migrazione dalla CPC a PUBLICA. Dopo aver valutato tutti i pro e i contro, esso ha deciso di confermare la data del 1° giugno 2003. Con il decreto odierno del Consiglio federale, il passaggio dalla CPC a PUBLICA avverrà definitivamente il 1° giugno 2003 e il Consiglio federale ha riconosciuto, in base alla vigente legge sulla CPC, il disavanzo di circa 12 miliardi, ivi comprese perdite sugli investimenti di circa 5 miliardi, come debito da estinguere al più tardi entro otto anni. Alla luce di quanto detto in precedenza, il DFF ha sottoposto al Consiglio federale delle opzioni operative, affinché gli assicurati della Confederazione possano condividere in modo adeguato le perdite in borsa. Si tiene conto così anche del parere della Delegazione delle finanze, secondo cui è giunto il momento di adottare misure urgenti. Il Consiglio federale, a tutt'oggi, non ha ancora preso una decisione definitiva, ma ha incaricato il DFF di esaminare approfonditamente, in collaborazione con PUBLICA e con la Commissione della Cassa, gli effetti di tali opzioni operative. In forse la compensazione garantita del rincaro Le opzioni operative non solo prevedono che la Confederazione possa partecipare agli eventuali utili che PUBLICA conseguirà in borsa, ma sono anche volte a consentire l'adeguamento o la soppressione della garanzia sancita dalla legge in materia di riserve di fluttuazione. La modifica o la soppressione della garanzia, prevista dalla legge per compensare il rincaro delle pensioni, dovrebbe costituire un‘ulteriore misura di sgravio. L'adeguamento delle basi tecniche di PUBLICA dovrebbe permettere di tenere conto della tendenza attuale al pensionamento anticipato. Il Consiglio federale ha incaricato il DFF di analizzare accuratamente le opzioni proposte in merito alla loro fattibilità sul piano giuridico, finanziario e su quello della politica del personale e di avviare una revisione della legge sulla CPC. Agli adeguamenti della legge e ai rispettivi atti legislativi d'esecuzione dovrebbe essere data attuazione nel corso del 2004. Dalla CPC a PUBLICA La Cassa federale d'assicurazione (CFA) in qualità di unità amministrativa giuridicamente dipendente gestiva, in seno al Dipartimento federale delle finanze (DFF), la Cassa pensioni della Confederazione. Nel 2000, il Parlamento ha approvato la legge federale sulla Cassa Pensioni della Confederazione, che rende autonoma la CPC nella forma di un istituto di diritto pubblico della Confederazione, dotato di personalità giuridica e con la designazione "PUBLICA”. Il 2001 era stato considerato un anno favorevole per l'inizio della gestione autonoma degli investimenti immobiliari da parte di PUBLICA, per cui il 1° marzo 2001 entrava in vigore la legge sulla CPC. PUBLICA poteva dunque effettuare autonomamente gli investimenti immobiliari. L'esecuzione delle attività di previdenza professionale era rimasta ancora alla CPC. Dopo che saranno conclusi i lavori preparatori legati agli aspetti giuridici, tecnici e amministrativi della migrazione dalla CPC a PUBLICA, si potrà effettuare per il 1° giugno 2003 il trasferimento a PUBLICA degli assicurati e del capitale di copertura. Dalla suddetta data, PUBLICA sarà considerata costituita ai sensi della legge sulla CPC e la sola competente per l'esecuzione delle attività di previdenza professionale. Informazioni: Peter Grütter, Dipartimento federale delle finanze, Tel.: 031 322 60 19 Dipartimento federale delle finanze DFF Comunicazione CH-3003 Berna http://www.dff.admin.ch

Ces informations peuvent également vous intéresser: