Eidg. Finanz Departement (EFD)

EFD: Prima aggiunta al preventivo 2003

      Berna (ots) - 26 mar 2003 (DFF) In data odierna il Consiglio
federale ha approvato la prima aggiunta al preventivo 2003. Esso
sottoporrà al Parlamento 38 crediti di pagamento per un totale di
184 milioni, un nuovo credito d'impegno di 13 milioni nonché tre
crediti aggiuntivi di 32 milioni. La proposta di aggiunta comporta
un aumento delle uscite preventivate dello 0,4 per cento. Tale
aumento è chiaramente al di sotto dei valori di riferimento degli
anni precedenti. Quasi la metà di queste richieste è imputabile ai
danni causati dal maltempo nel 2002 (59 milioni) e al vertice del
G-8 (22 milioni).

    I danni considerevoli provocati dal maltempo nel 2002 in diversi Cantoni rendono necessari crediti aggiuntivi di 59 milioni. Oltre ai danni causati alle infrastrutture forestali e agricole nonché al terreno coltivo vanno attenuati rapidamente anche numerosi altri rischi in diversi settori (protezione contro le piene, rete ferroviaria ecc.). La rimozione dei danni è urgente e non può essere rinviata.

    Il credito aggiuntivo di 22 milioni di franchi, che serve per coprire i costi in materia di sicurezza assunti dalla Confederazione in vista del vertice del G-8 che si terrà a Evian dal 1° al 3 giugno 2003, viene sollecitato a seguito del risultato delle trattative con i Cantoni interessati di Ginevra, Vaud e Vallese nonché con la città di Ginevra e dopo l'esame dei maggiori costi dei servizi federali coinvolti. Nell'Accordo internazionale parafato il 5 marzo 2003, la Francia si impegna a partecipare finanziariamente, fino a un massimo di 18 milioni, ai costi che la Svizzera dovrà sostenere per garantire la sicurezza.

    Le altre importanti richieste sono costituite da indennità nell'ambito del traffico regionale (19 milioni), contributi all'esportazione di prodotti agricoli trasformati (15 milioni), spese in relazione alla riscossione della TTPCP (14 milioni) nonché dalla produzione del nuovo passaporto svizzero (12 milioni), dalla manutenzione delle costruzioni civili (8 milioni), dal rafforzamento del Corpo delle guardie di confine (6 milioni) e dal passaggio alla Cassa pensioni PUBLICA (5 milioni). Il nuovo credito d'impegno di 13 milioni è legato al nuovo organo responsabile della Clinica di riabilitazione di Novaggio e i tre crediti aggiuntivi concernono i danni causati dal maltempo nel 2002 nonché il progetto di Governo elettronico.

    A seguito di un'evoluzione non prevista, il Consiglio federale propone ugualmente un aumento del credito di pagamento di 32 milioni per la nuova trasversale ferroviaria alpina NFTA a carico del Fondo per i grandi progetti ferroviari.

Informazioni: Peter Saurer, Amministrazione fed. delle finanze, tel. 031 322 60 09 Andreas Pfammatter, Amministrazione fed. delle finanze, tel. 031 322 60 54

Dipartimento federale delle finanze DFF Comunicazione CH-3003 Berna http://www.dff.admin.ch



Ces informations peuvent également vous intéresser: