Eidg. Finanz Departement (EFD)

Rapporto degli esperti e disegno di legge concernente l'organizzazione delle autorità e gli strumenti di vigilanza pronti già entro l'estate

      Berna (ots) - 17 feb 2003 (DFF) Il 30 novembre 2001 il Consiglio
federale ha istituito una commissione di esperti, presieduta dal
professore Ulrich Zimmerli, cui ha affidato il mandato di proseguire
i lavori legislativi in relazione al rapporto finale del gruppo di
esperti "vigilanza sui mercati finanziari” (rapporto Zufferey). La
commissione è stata incaricata di elaborare una proposta per una
vigilanza integrata sui mercati finanziari. Essa propone di
impiegare in un primo tempo la Commissione federale delle banche
(CFB) e l'Ufficio federale delle assicurazioni private (UFAP) quali
nuove autorità di vigilanza sui mercati finanziari con personalità
giuridica propria. Entro l'estate 2003 la commissione intende
presentare al Dipartimento federale delle finanze (DFF) un disegno
di legge federale nonché il rapporto degli esperti.

    La "commissione di esperti Zimmerli" ha approvato in una prima tappa intermedia le disposizioni concernenti l'organizzazione della "vigilanza federale sui mercati finanziari (VMFIN), che in quanto istituto di diritto pubblico, dovrebbe avere una propria personalità giuridica. In questa nuova autorità devono dapprima essere riuniti la Commissione federale delle banche e l'Ufficio federale delle assicurazioni private.

Concordanza tra organizzazione e strumenti di vigilanza

    La "commissione di esperti Zimmerli” ha concluso i lavori sulla parte organizzativa. Secondo la commissione di esperti, la VMFIN dev'essere dotata di un organo strategico e di uno operativo. Il consiglio di vigilanza si concentrerà in particolare sulla vigilanza integrata dei mercati finanziari, mentre la direzione si occuperà delle questioni di fondo. Quest'ultima sarà pure responsabile dell'esecuzione della vigilanza. Secondo l'avviso della commissione di esperti, il personale deve avere un proprio statuto emanato dal Consiglio federale.

    È pure stata esaminata la questione di un'anticipazione del progetto di una legge sull'organizzazione. La commissione non intende seguire questa via in quanto ritiene che, per un funzionamento efficiente di una nuova autorità di vigilanza integrata sui mercati finanziari, oltre al modello di organizzazione, debba esistere uno strumentario unificato di vigilanza (ad es. per l'esecuzione di revisioni). Dato che anche in questo settore è già ben avanzata con i lavori, la commissione di esperti ha deciso di presentare nell'estate del 2003 un'unica concezione sulla nuova organizzazione nonché sullo strumentario di vigilanza e di proporre al Consiglio federale un modo di procedere che consenta di collegare le due componenti. Il capo del DFF ha approvato questo principio.

    L'attività dell'autorità di vigilanza deve essere coperta da tasse di vigilanza ed emolumenti. La vigilanza suprema è garantita dall'Assemblea federale. L'autorità deve però essere vincolata a istruzioni. In tal modo l'indipendenza della VMFIN è assicurata.

Lavori conclusi e futuri della commissione di esperti Zimmerli

    Il capo del DFF ha inoltre preso atto che la commissione di esperti Zimmerli ha potuto, nell'ambito della revisione della legge sulla sorveglianza degli assicuratori LSA (disposizioni sulla vigilanza dei gruppi e conglomerati finanziari, Allfinanz) preparata sotto la guida del Dipartimento federale di giustizia e polizia (DFGP), partecipare e illustrare le proprie concezioni per una regolamentazione adeguata. Anche in questo caso l'obiettivo è di coordinare le esigenze fondamentali della VMFIN con la revisione della LSA.

    In una seconda fase la commissione di esperti si pronuncerà sulla questione di un'estensione della vigilanza (prudenziale) esaustiva su gestori indipendenti di patrimoni, introducing broker e commercianti di divise. Tale questione necessita di un esame più approfondito. I relativi lavori saranno conclusi al più presto entro la fine del 2003.

Informazioni specialistiche: Barbara Schaerer, Amministrazione federale delle finanze / Vicepresidente della commissioni di esperti, tel.: 031 322 60 18

Dipartimento federale delle finanze DFF Comunicazione CH-3003 Berna http://www.dff.admin.ch



Plus de communiques: Eidg. Finanz Departement (EFD)

Ces informations peuvent également vous intéresser: