Eidg. Departement für Umwelt, Verkehr, Energie und Kommunikation (UVEK)

UVEK/ETEC: DATEC COMUNICATO STAMPA Restrizioni di volo: il Consiglio federale valuta un possibile ricorso contro la decisione dell’Ue

    Berna (ots) - Il Consiglio federale deplora il fatto che la Commissione Ue abbia respinto il ricorso della Svizzera contro le restrizioni di volo decretate dalla Germania. A giudizio del Governo federale, l’ordinanza unilaterale tedesca limita in modo sproporzionato le attività di volo dell’aeroporto di Zurigo, discriminando in particolare la compagnia Swiss. Dopo aver esaminato la decisione della Commissione Ue, il Consiglio federale deciderà se impu-gnarla dinanzi alla Corte di giustizia europea. Sulla base dell’Accordo bilaterale sul traffico aereo tra la Svizzera e l’Ue, il 10 giugno 2003 il Governo federale ha interposto ricorso davanti alla Commissione Ue contro le restrizioni impo-ste dalla Germania per i decolli e gli atterraggi da e per l’aeroporto di Zurigo. Al termine di un approfondito esame, la Commissione Ue ha respinto il ricorso svizzero, adducendo che l’ordinanza tedesca non lede il principio di proporzionalità e non discrimina la compagnia aerea Swiss. La Commissione Ue sottolinea inoltre che l’accordo bilaterale sul traffico aereo prevede uno scambio di diritti di traffico tra la Svizzera e l’Ue, ma che il nostro Paese non partecipa al mercato interno del trasporto aereo.   Il Consiglio federale analizzerà la decisione della Commissione decidendo, in tempi brevi, se impugnarla dinanzi alla Corte di giustizia europea. Il Governo federale ritiene che l’ordinanza tedesca limiti oltre misura i movimenti aerei da e per lo scalo di Zurigo, discriminando la compa-gnia di bandiera elvetica. Il Consiglio federale si adopererà inoltre per fare sì che la Svizzera possa beneficiare, anche in futuro, dei diritti derivanti dall’Accordo bilaterale sul traffico aereo.   Berna, 5 dicembre 2003 DATEC  Dipartimento federale dell’Ambiente, dei Trasporti, dell’Energia e delle Comunicazioni Servizio stampa Informazioni: Max Schulthess, Ufficio federale dell’aviazione civile: 079 653 94 59 Adrian Sollberger, capo dell’informazione dell’Ufficio dell’integrazione: 031 322 26 40 - 079 301 62 84 Allegato: Scheda informativa „Come si è giunti al ricorso davanti alla Commissione europea“



Plus de communiques: Eidg. Departement für Umwelt, Verkehr, Energie und Kommunikation (UVEK)

Ces informations peuvent également vous intéresser: