Eidg. Departement für Umwelt, Verkehr, Energie und Kommunikation (UVEK)

UVEK: Modificata la regolamentazione del contingente dei veicoli di 40 tonnellate per i trasportatori svizzeri

Berna (ots) - Il Consiglio federale ha adattato alle esigenze di mercato la regolamentazione del contingente a disposizione dei trasportatori svizzeri per trasporti con automezzi con peso massimo di 40 tonnellate. Ha ridotto cioè il contingente per i veicoli di 40 tonnellate riservato ai trasportatori svizzeri per i trasporti internazionali (importazione/esportazione/transito) da 200'000 a 150'000, aumentando invece quello previsto per i trasporti interni da 200'000 a 250'000. In questo modo il Consiglio tiene conto dell'aumento della domanda di autorizzazioni giornaliere per i trasporti con automezzi da 40 tonnellate e sostiene i trasportatori svizzeri nel loro impegno a sostituire i loro veicoli con modelli più ecologici da impiegare in modo ottimale. Nell'ambito dell'Accordo sui trasporti terrestri siglato tra Svizzera e Unione Europea è stata concordata, per gli anni dal 2001 al 2004, una regolamentazione del contingente per i trasporti effettuati con automezzi con peso effettivo massimo di 40 tonnellate. Dal 2003 l'UE e la Svizzera avranno a disposizione ciascuna 400'000 autorizzazioni. Finora il contingente per i trasportatori svizzeri era riservato a metà ai trasporti d'importazione e d'esportazione e per l'altra metà ai trasporti interni. L'esperienza degli ultimi due anni ha mostrato che la domanda di autorizzazioni per trasporti interni con automezzi da 40 tonnellate supera in modo evidente quella per i trasporti d'importazione e d'esportazione. Alla fine di settembre 2002, infatti, più del 75% del contingente disponibile per i trasporti interni era già stato assegnato, mentre era stata utilizzata solo la metà del contingente per i trasporti d'importazione e d'esportazione. Il Consiglio federale, tenendo conto di questo andamento del mercato, riduce il contingente previsto per i trasporti d'importazione e d'esportazione di 50'000 unità. Queste sono trasferite al contingente per i trasporti interni, che raggiunge così quota 250'000. In questo modo il totale delle autorizzazioni rimane invariato. Dalla nuova ripartizione all'interno delle due categorie di autorizzazione consegue che i trasportatori svizzeri, per il 2003 e il 2004, avranno a disposizione, per anno, 83'333 autorizzazioni giornaliere per i trasporti interni (1 autorizzazione giornaliera consuma 3 autorizzazioni prelevate dal contingente) anziché 66'000. In questo modo il Consiglio federale sostiene i trasportatori svizzeri nel loro impegno a sostituire i loro automezzi con altri più nuovi e più ecologici, che dovranno sin d'ora essere impiegati in modo ottimale per diminuire il numero totale delle corse. Berna, 18 dicembre 2002 DATEC Dipartimento federale dell'ambiente, dei trasporti, dell'energia e delle comunicazioni Servizio stampa Informazioni: Ufficio federale dei trasporti, Comunicazione, tel. 031 322 36 43

Ces informations peuvent également vous intéresser: