Eidg. Departement des Innern (EDI)

Due nuovi Programmi nazionali di ricerca su importanti questioni per la società

      Berna (ots) - Nella sua seduta odierna il Consiglio federale ha
deciso di lanciare due nuovi Programmi nazionali di ricerca (PNR).
Dotati di un budget globale di 22 milioni di franchi, i PNR
approfondiranno scientificamente durante i prossimi anni i temi
"Benefici e rischi dell'immissione nell'ambiente di piante
geneticamente modificate" e "Comunità religiose, Stato e società".

    Gestiti dal Fondo nazionale svizzero per la ricerca scientifica (FNS) su mandato della Confederazione, i Programmi nazionali di ricerca (PNR) affrontano questioni d'attualità di portata nazionale per contribuire a trovare soluzioni innovative e scientificamente valide a problemi urgenti di carattere sociale o economico.

Il Consiglio federale ha deciso di lanciare due nuovi PNR: * Benefici e rischi dell'immissione nell'ambiente di piante geneticamente modificate * Comunità religiose, Stato e società

    La dotazione finanziaria globale per questi due PNR è di 22 milioni di franchi. Gli aspetti da trattare saranno presentati nei rispettivi piani d'attuazione elaborati dal FNS. In base a quanto disposto in questi documenti le cerchie interessate potranno inoltrare al FNS, probabilmente nel corso della primavera 2006, le loro proposte di ricerca concrete.

DIPARTIMENTO FEDERALE DELL'INTERNO Servizio stampa e informazione

Per ulteriori informazioni rivolgersi a: Claudine Dolt, Segretaria di Stato per l'educazione e la ricerca, tel. 031 322 78 38

Allegato: - scheda "Attualità dei temi e campo di ricerca, obiettivi e dotazione finanziaria dei due nuovi Programmi nazionali di ricerca"

    Attualità dei temi e campo di ricerca, obiettivi e dotazione finanziaria dei due nuovi Programmi nazionali di ricerca PNR "Benefici e rischi dell'immissione nell'ambiente di piante geneticamente modificate" Attualità del tema e campo di ricerca: il PNR prende le mosse dal dibattito in corso sulle applicazioni dell'ingegneria genetica e della biotecnologia nell'agricoltura e nella produzione alimentare. Alla luce dei progetti condotti all'estero e al fine di elaborare una prassi in Svizzera, il PNR intende studiare le possibili applicazioni nel nostro Paese della biotecnologia vegetale. Gli assi portanti della ricerca sono i seguenti: * biotecnologia vegetale e ambiente (influsso dell'ambiente sulla vita e la resa delle piante geneticamente modificate [PGM] e influsso delle PGM sull'ambiente) * aspetti politici, sociali e economici (percezione, valutazione e comunicazione di benefici e rischi delle PGM) * valutazione dei rischi, gestione dei rischi, processi decisionali Obiettivo: il PRN deve innanzitutto colmare le lacune nelle conoscenze scientifiche sui nessi biologici e ecologici, ma anche analizzare benefici e rischi dell'introduzione di PGM nell'agricoltura e nella produzione alimentare. Alla luce dell'approvazione dell'iniziativa sulla moratoria degli organismi geneticamente modificati, il PRN dovrà fornire entro quattro anni le basi scientifiche per il dibattito politico. Dotazione finanziaria: 12 milioni di franchi.

    PNR "Comunità religiose, Stato e società" Attualità del tema e campo di ricerca: il paesaggio religioso svizzero è in una fase di profonda trasformazione che comporta conseguenze per diversi settori della società. Questo PRN deve analizzare le condizioni necessarie a livello sociale e politico- istituzionale per la comprensione reciproca tra le diverse comunità religiose e con le persone senza un manifesto orientamento religioso. Gli aspetti da approfondire sono i seguenti: * le comunità religiose in trasformazione (strutture, identità, relazioni interreligiose) * religione e individuo nel segno del pluralismo religioso * religione e opinione pubblica (religione e società) * Stato e religione nel segno del pluralismo religioso * religione e socializzazione (sfide nella politica dell'educazione) Obiettivo: il PRN studia la profonda trasformazione avvenuta nel corso dell'ultimo decennio del modo in cui gli individui si rapportano nei confronti delle religioni e i diversi processi di cambiamento delle comunità religiose in Svizzera. Si tratta di rilevare i punti d'attrito e di elaborare possibili soluzioni. Il PRN deve inoltre fornire le basi per il dibattito politico sull'inserimento nella Costituzione federale di un articolo sulle religioni. Dotazione finanziaria: 10 milioni di franchi.



Plus de communiques: Eidg. Departement des Innern (EDI)

Ces informations peuvent également vous intéresser: