Eidg. Departement des Innern (EDI)

Aumento degli assegni per i figli nell'agricoltura

      (ots) - Il Consiglio federale ha deciso di aumentare di 5 franchi
l'importo degli assegni per i figli nell'agricoltura, cui hanno
diritto soltanto le famiglie contadine di modeste condizioni
economiche ed i lavoratori agricoli. L'aumento entrerà in vigore il
1° gennaio 2006.

    Grazie agli assegni familiari nell'agricoltura gli oneri familiari delle famiglie contadine di modeste condizioni economiche e dei lavoratori agricoli possono essere parzialmente compensati. Conformemente alla legge federale sugli assegni familiari nell'agricoltura (LAF) il Consiglio federale ha deciso di adeguare gli assegni per i figli all'evoluzione economica ed allo sviluppo dei tassi degli assegni familiari cantonali. A partire dal 1° gennaio 2006 gli importi degli assegni per i figli saranno dunque i seguenti:

• 175 franchi (180 a partire dal terzo figlio) nelle regioni di pianura • 195 franchi (200 a partire dal terzo figlio) nelle regioni di montagna

    Hanno diritto agli assegni familiari i piccoli contadini che hanno un figlio e il cui reddito netto annuo non supera i 30'000 franchi. Per ogni altro figlio, questo limite aumenta di 5'000 franchi. I piccoli contadini il cui reddito eccede il limite di al massimo 7'000 franchi hanno diritto ad assegni ridotti.

    Gli assegni per i figli nell'agricoltura sono coperti per due terzi dalla Confederazione, per un terzo dai Cantoni. Poiché in seguito all'evoluzione della struttura nell'agricoltura il numero di beneficiari è in diminuzione, l'aumento dell'importo degli assegni non genererà costi supplementari.

    L'ultimo aumento degli assegni per i figli nell'agricoltura risale a due anni fa.

DIPARTIMENTO FEDERALE DELL'INTERNO Servizio Stampa e informazione

Informazioni: tel. 031 / 322 91 47 Jost Herzog, capo della Centrale per le questioni familiari Ufficio federale delle assicurazioni sociali



Plus de communiques: Eidg. Departement des Innern (EDI)

Ces informations peuvent également vous intéresser: