Eidg. Departement des Innern (EDI)

7a Conferenza dei ministri europei della gioventù a Budapest (Ungheria)

      (ots) - Il Consiglio federale ha designato i membri della
delegazione che rappresenterà la Svizzera alla 7a Conferenza dei
ministri europei della gioventù, che si terrà a Budapest i 23 e 24
settembre 2005 e avrà quale tema principale "La dignità umana e la
coesione sociale: le risposte delle politiche giovanili alla
violenza". La delegazione svizzera sarà guidata dalla signora Regine
Aeppli, consigliera di Stato e capo del Dipartimento dell'educazione
del Cantone di Zurigo. La accompagneranno Pierre Maudet, presidente
della Commissione federale per l'infanzia e la gioventù, Elena
Obreschkow, presidente della Federazione svizzera delle associazioni
giovanili, e Anna Volz, collaboratrice del Servizio gioventù
dell'Ufficio federale delle assicurazioni sociali.

    Il tema della conferenza darà l'opportunità di passare in rassegna i progressi realizzati dal 2002, data dell'ultima riunione tenutasi a Salonicco, nonché di esaminare il modo in cui gli Stati possono formulare e mettere in atto efficaci risposte politiche alla violenza nell'ambito delle politiche giovanili, in modo da creare con tutti i partner interessati, in particolare con i giovani, le condizioni necessarie alla riduzione e alla prevenzione della violenza nella vita quotidiana.

    Attualmente tutte le società europee sono confrontate alla violenza e alle sue ripercussioni sulla dignità umana e sulla coesione sociale. La violenza nella vita quotidiana, a scuola, nella famiglia, nelle strade, nei confronti o da parte dei giovani, nei confronti delle giovani donne ecc. sono questioni che le politiche giovanili devono affrontare, in particolare al fine di permettere ai giovani di svolgere un ruolo attivo nella prevenzione di questi fenomeni.

DIPARTIMENTO FEDERALE DELL'INTERNO Servizio stampa e informazione

Informazione: tel. 031 322 79 80 Anna Volz Servizio gioventù, Ufficio federale delle assicurazioni sociali Ulteriori informazioni sul tema sono disponibili sul sito Internet dell'UFAS all'indirizzo www.ufas.admin.ch



Plus de communiques: Eidg. Departement des Innern (EDI)

Ces informations peuvent également vous intéresser: