Eidg. Departement des Innern (EDI)

Assicurazione malattie: l'introduzione della tessera d'assicurato è prevista per il 2008

      (ots) - Il Consiglio federale ha approvato la bozza del concetto
relativo all'introduzione della tessera d'assicurato
nell'assicurazione malattie. A partire dal 2008 tutti gli assicurati
dovranno presentare questa tessera quando faranno ricorso a
prestazioni fornite da medici, ospedali o farmacie. Su richiesta,
mediante la tessera potranno anche essere resi accessibili dati
medici relativi agli assicurati.

    Con l'introduzione della tessera d'assicurato, il Consiglio federale intende semplificare il conteggio delle prestazioni fornite nell'ambito dell'assicurazione obbligatoria delle cure medico- sanitarie. Nell'autunno 2004, con il nuovo articolo 42a LAMal il Parlamento ha creato una base giuridica corrispondente. Grazie al rilevamento elettronico dei dati amministrativi relativi agli assicurati quali il nome, il numero d'assicurazione sociale o il nome dell'assicuratore, sarà possibile ridurre l'onere legato al conteggio. A partire dal 2008 tutti gli assicurati riceveranno dalla loro cassa malati una tessera in formato carta di credito provvista di un chip di memoria. I dati relativi agli assicurati saranno sia memorizzati sulla tessera che disponibili tramite una banca dati. In questo modo i medici, gli ospedali o le farmacie al momento della fatturazione potranno rilevare i dati elettronicamente. Le disposizioni d'esecuzione relative alla tessera d'assicurato dovrebbero entrare in vigore entro la fine dell'anno prossimo.

    Inoltre, gli assicurati potranno memorizzare facoltativamente determinate informazioni personali di natura medica in una banca dati (ad es. gruppo sanguigno, allergie, intolleranza ai medicamenti, malattie attuali, medicazione e conseguenze di un infortunio). Questi dati potranno essere gestiti da un fornitore di prestazioni autorizzato, di regola da un medico. Quest'ultimo si identificherà nel sistema e l'assicurato acconsentirà con un codice PIN all'accesso. Per motivi legati alla protezione dei dati gli assicuratori non avranno accesso ai dati personali di natura medica degli assicurati.

DIPARTIMENTO FEDERALE DELL'INTERNO Servizio stampa e informazione

Ulteriori informazioni: Hans Heinrich Brunner, vicedirettore dell'Ufficio federale della sanità pubblica, tel.: 031 322 95 05



Plus de communiques: Eidg. Departement des Innern (EDI)

Ces informations peuvent également vous intéresser: