Eidg. Departement des Innern (EDI)

Assicurazione malattie: il Consiglio federale proroga la limitazione delle autorizzazioni per i fornitori di prestazioni

      (ots) - Il Consiglio federale ha prorogato l'ordinanza che limita
il numero di fornitori di prestazioni la cui attività è rimborsata
mediante l'assicurazione obbligatoria delle cure medico-sanitarie.
Questa misura è limitata al massimo a tre anni, ossia fino a luglio
2008.

    In origine, l'ordinanza del 3 luglio 2002 che limita il numero di fornitori di prestazioni ammessi ad esercitare la propria attività a carico dell'assicurazione obbligatoria contro le malattie, la cosiddetta limitazione delle autorizzazioni, era limitata a tre anni, al termine dei quali l'autorizzazione nel settore ambulatoriale sarebbe dovuta essere disciplinata in modo nuovo.

    Finora non è stato deciso alcun nuovo disciplinamento delle autorizzazioni. L'introduzione della libertà di contrarre, proposta dal Consiglio federale, non è stata ancora trattata dal Parlamento. Lo scorso ottobre, le Camere federali hanno perciò deciso una modifica della legge sull'assicurazione malattie, grazie alla quale il Consiglio federale può prorogare l'ordinanza per una seconda volta per un periodo massimo di tre anni.

    Malgrado la limitazione delle autorizzazioni, anche in futuro competerà ai Cantoni prevedere eccezioni in singole regioni o categorie professionali. Una novità è costituita dal fatto che l'ordinanza contiene una disposizione concernente la decadenza delle autorizzazioni che non sono utilizzate entro un periodo di sei mesi. Tuttavia, i Cantoni possono prorogare tale termine fino a dodici mesi. In casi singoli e in presenza di motivi importanti è pure possibile accordare eccezioni. I numeri massimi di fornitori di prestazioni validi nei Cantoni sono stati adeguati alla situazione attuale, di modo che i Cantoni abbiano a disposizione una base decisionale attualizzata.

DIPARTIMENTO FEDERALE DELL'INTERNO Servizio stampa e informazione

Per ulteriori informazioni: Hans Heinrich Brunner, vicedirettore dell'Ufficio federale della sanità pubblica, tel: 031 322 95 05

Ordinanza: www.bag.admin.ch/kv/projekte/i/index.htm



Plus de communiques: Eidg. Departement des Innern (EDI)

Ces informations peuvent également vous intéresser: