Eidg. Departement des Innern (EDI)

Il Consiglio federale vuole sostenere il progetto di costruzione del Museo svizzero dei trasporti

      (ots) - Il Consiglio federale ha dichiarato di voler mettere a
disposizione del Museo svizzero dei trasporti 10 milioni di franchi
per il risanamento e l'ampliamento dei suoi stabili. Riguardo al
sussidio d'investimento della Confederazione l'ultima parola spetta
al Parlamento.

    Il Museo svizzero dei trasporti (MST), fondato a Lucerna nel 1959, ha un ruolo importante in termini di irradiamento e attrattiva. Con circa 450 000 visitatrici e visitatori all'anno è il museo più visitato della Svizzera. Tuttavia gli stabili dell'MST presentano un'enorme bisogno di manutenzione e di risanamento. Ne conseguono spese di manutenzione, d'energia e d'esercizio eccessivamente elevate. Per garantire a lungo termine l'esistenza dell'MST s'impongono investimenti pari a 50 milioni di franchi. In collaborazione con lo studio d'architettura Gigon & Guyer l'MST ha elaborato un progetto di risanamento e ampliamento degli stabili esistenti, che dovrebbe essere realizzato nel 2009 per i 50 anni d'esistenza dell'MST.

    Il Consiglio federale ha approvato il sostegno finanziario del progetto d'investimento da parte della Confederazione per un ammontare di 10 milioni di franchi e ha incaricato l'Amministrazione di preparare il relativo messaggio da sottoporre al Parlamento. Nel 2006 il Parlamento dovrebbe decidere circa il sussidio d'investimento.

DIPARTIMENTO FEDERALE DELL'INTERNO Servizio stampa e informazione

Informazioni: Stefan Schwarz, responsabile Affari di direzione, Ufficio federale della cultura, tel. 031 322 78 36



Plus de communiques: Eidg. Departement des Innern (EDI)

Ces informations peuvent également vous intéresser: