Eidg. Departement des Innern (EDI)

EDI: Marie-Christine Doffey nuova direttrice della Biblioteca nazionale svizzera

Berna (ots) - Su proposta del consigliere federale Pascal Couchepin, capo del Dipartimento federale dell'interno, il Consiglio federale ha nominato Marie-Christine Doffey nuova direttrice della Biblioteca nazionale svizzera (BN). Attualmente vicedirettrice, Marie-Christine Doffey subentrerà il 1° aprile prossimo a Jean-Frédéric Jauslin, che lo stesso giorno assumerà la carica di direttore dell'Ufficio federale della cultura. La nomina rappresenta una svolta nella storia centenaria della BN: per la prima volta la direzione dell'istituto è stata affidata a una donna. Nata nel 1958 e originaria del Canton Friburgo, Marie-Christine Doffey lavora per la BN dal 1991 e dal 2003 ne è vicedirettrice. In questa funzione è responsabile dell'intero esercizio della biblioteca, ad eccezione delle collezioni speciali. Marie-Christine Doffey dirige il progetto teso a trasformare entro il 2006 la BN in un'unità GEMAP gestita mediante mandato di prestazione e preventivo globale. Inoltre rappresenta la BN in seno a diversi organismi internazionali, quali l'assemblea generale e il consiglio d'amministrazione della Rete ISSN (International Standard Serial Number), nonché la Ligue des bibliothèques européennes de recherche (LIBER). Licenziata in scienze dell'antichità all'Università di Friburgo, Marie-Christine Doffey ha conseguito pure il master in management culturale presso l'Università di Basilea. DIPARTIMENTO FEDERALE DELL'INTERNO Servizio stampa e informazione Per ulteriori informazioni rivolgersi a: Marie-Christine Doffey, BN, tel. 031 322 89 55 Katja Zürcher, portavoce del DFI, tel. 031 322 81 00

Ces informations peuvent également vous intéresser: