Eidg. Departement des Innern (EDI)

Prevenire la discriminazione nel settore pubblico Una nuova pubblicazione dedicata alle proposte formative

(ots) - Il Servizio per la lotta al razzismo ha pubblicato un inventario delle proposte formative in materia di prevenzione delle discriminazioni destinate alle persone attive nel settore pubblico. L'inventario, che copre il Ticino e la Svizzera romanda, recensisce circa 200 proposte formative incentrate sull'integrazione culturale, sui principi delle pari opportunità e della non-discriminazione e sulla prevenzione degli atti di violenza razzista e xenofoba. Lo studio propone tre piste d'azione: 1) intensificare le offerte di formazione per il personale addetto agli sportelli, 2) creare proposte formative che favoriscano la collaborazione tra i servizi pubblici e le associazioni per la difesa dei consumatori, 3) formare il personale responsabile della formazione. In uno Stato di diritto le discriminazioni non possono essere tollerate. Con questa nuova pubblicazione, prefata dal consigliere federale e capo del Dipartimento federale dell'interno Pascal Couchepin, il Servizio per la lotta al razzismo vuole avviare un dibattito sui bisogni di formazione nel settore pubblico in materia di prevenzione delle discriminazioni. Questo studio costituisce inoltre un contributo all'"Anno europeo della cittadinanza attraverso l'educazione" indetto dal Consiglio d'Europa nel 2005. Istituito dal Consiglio federale, il Fondo progetti per i diritti umani e l'antirazzismo può sostenere sino alla fine di quest'anno progetti pilota di formazione, sensibilizzazione e prevenzione finalizzati alla lotta contro le discriminazioni. Il Servizio per la lotta al razzismo ha deciso di porre l'accento sulla formazione nel settore pubblico, visto l'importante ruolo di mediazione svolto dai funzionari statali nell'attuale società. Agents de la fonction publique aux prises avec la diversité culturelle: Quelle formation en matière de prévention des discriminations?, edito dal Servizio per la lotta al razzismo. La pubblicazione è gratuita e può essere ordinata presso il Servizio per la lotta al razzismo, Inselgasse 1, 3003 Berna, tel. 031 324 10 33, ara@gs-edi.admin.ch La pubblicazione è inoltre disponibile su internet all'indirizzo www.edi.admin.ch/ara DIPARTIMENTO FEDERALE DELL'INTERNO Servizio per la lotta al razzismo Per ulteriori informazioni rivolgersi a: Gabriela Amarelle, SLR, tel. 031 322 70 75, 079 512 51 68, gabriela.amarelle@gs-edi.admin.ch

Ces informations peuvent également vous intéresser: